Home Clash Royale AMAZON UNIVERSITY ESPORTS: RITORNA IL TORNEO CHE METTE IN COMPETIZIONE GLI...

AMAZON UNIVERSITY ESPORTS: RITORNA IL TORNEO CHE METTE IN COMPETIZIONE GLI ATENEI ITALIANI

Amazon è di nuovo il partner principale del torneo esport riservato agli studenti universitari, che potranno rappresentare il proprio ateneo in una competizione di livello europeo a loro interamente dedicata. Il torneo, organizzato da GGTech in collaborazione con PG Esports, si avvarrà del supporto di Intel, Logitech G e Samsung. 

 

Milano, ottobre 2020 – La nuova incarnazione dell’University Esports Series (UES) si presenta quest’anno con un format ormai consolidato e registra il coinvolgimento di partner di rilievo come Amazon, che conferma il suo impegno a supporto del movimento esport con gli Amazon University Esports, e Intel, Logitech G, Philips e Samsung in qualità di sponsor. 

 

L’Amazon University Esports, è una competizione che nasce allo scopo di promuovere la coesione e la partecipazione degli studenti ed è una vetrina importante per tutti coloro che vogliono cimentarsi in un torneo di livello internazionale e dimostrare il proprio valore in ambito esport. Inoltre, questo tipo di eventi stimolano e favoriscono una diffusione di valori positivi utili per la crescita personale e per accrescere lo spirito di squadra tra i più giovani.

 

Clash Royale, Legends of Runeterra, League of Legends e Rainbow Six Siege sono i titoli che vanno a caratterizzare la competizione e per i quali è prevista l’assegnazione di un titolo di campione italiano ufficiale. Per quanto riguarda League of Legends, lo studente vincitore sarà  incoronato campione nazionale, e sarà inoltre chiamato a rappresentare i colori nazionali nella seconda fase del torneo che prevede uno scontro al vertice tra i campioni delle varie nazionalità europee.

 

Dopo aver fatto il suo esordio in Italia, il torneo, che coinvolge diversi paesi europei, apre i battenti di questa nuova edizione. Sarà possibile iscriversi sul sito university-esports.it, mentre la competizione avrà inizio il 2 novembre con le prime fasi di qualifica previste per ogni gioco. 

 

L’evento, che si svolgerà interamente online, vede il coinvolgimento di Intel, Logitech G, Philips e Samsung come sponsor tecnici, insieme a GGTech e PG Esports che cureranno l’organizzazione e la gestione del torneo.

 

Come sempre, sarà possibile seguire in diretta streaming tutte le fasi del torneo, per maggiori informazioni sul programma si consiglia di consultare i social di Amazon University Esports:

 

Ora non rimane che tifare per il proprio ateneo o per godersi semplicemente lo spettacolo di una serie di competizioni che si preannunciano mozzafiato… Chi si laureerà campione?