Home Tornei League of Legends RedBull Factions Red Bull Factions: un’analisi più approfondita alle fazioni principali

Red Bull Factions: un’analisi più approfondita alle fazioni principali

Dato che il torneo targato Red Bull deve ancora giocare la sua prima giornata di campionato non abbiamo dati empirici per guardare la meta della competizione quindi voglio andare più nel dettaglio con le motivazioni che mi hanno portato alla tier list postata settimana scorsa. Oggi voglio approfondire le fazioni principali quindi quelle che comporranno 3/5 del team e che verranno scelte in seconda fase di draft.

Tier S – Ionia

Non stupisce vedere questa fazione in cima e penso che le motivazioni siano evidenti:

  • Vasta scelta di Mid laners (Syndra, Akali, Ahri, Yasuo, Yone, Zed)
  • Diversi jungler sia per tempo control (Lee Sin) che farming (Lilia, Kayn)
  • Flex pick fortissimi già di loro (Shen, Sett, Wukong, Syndra)
  • Support sia per poke che per engage (Rakan, Karma)

Questi 4 punti permettono di counterpiccare la team comp avversaria senza dover tirar fuori dei pick strani dal cappello mantenendo quindi la comfort zone dei player. L’unica reale debolezza di questa fazione è la posizione dell’ADC dove Jhin è l’unico pick meta mentre Varus e Xayah rischiano di soffrire un poco, proprio per questo il peggior nemici di Ionia sono Bilgewater e Noxus:

  • Bilgewater con MF e GP rischia di metter in difficoltà la corsia inferiore e superiore
  • Noxus ha Samira come lanebully AD che mette in difficoltà tutti i pick bot di Ionia (Yasuo a parte) e può limitare l’impatto della corsia superiore con champion come Vladimir

Le sinergie di Ionia sono molteplici, ma le migliori sono con Runeterra,  Shadow Isles e Piltover: tutte e 3 hanno un ottimo delivery per Shen (Camille, Evelynn ed Hecarim) e danno flessibilità sul ruolo di AD con dei forti meta pick.

Tier A – Frejilord

Le lande ghiacciate del Frejilord sono da sempre protagoniste del RBF per via della solidità dei suoi core pick, ma in questa edizione perde un po’ di flessibilità a causa del meta in jungle che non premia il roster di questa fazione.
Nonostante questa debolezza trovo la regione molto forte poiché Ashe rimane un ADC estremamente duttile e con un kit estremamente forte sia come pick supportivo che come hypercarry; a fare coppia con lei c’è Ornn e Volibear come top tier pick dei quali Voli può anche essere flexato in jungle. Il terzo pick Ferjilordiano è leggermente più off meta, ma è comunque composto da champion molto forti:

  • Braum è un support molto forte anche se pecca in fase di corsia
  • Lissandra in mid non è propriamente meta ma è un ottimo counterpick
  • Gragas e Trundle jungle sono dei pick più che viabili in jungle

In conclusione Frejilord perde un poco rispetto agli anni passati, ma la sua rosa di champion gli permette di essere comunque alto in priorità anche come fazione principale; non penso che questa fazione abbia dei pessimi matchup sulla carta mentre ha delle chiare sinergie con le fazioni che offrono una buona scelta tra support e mid laners come Targon (Zoe, Leona, Pantheon) o Runeterra (Lucian, Tham Kench).

Tier A – Runeterra

La fazione dei girovaghi e degli esuli rimane una delle migliori del torneo: con un ampia scelta di Junglers, Support ed una solida scelta come ADC.

  • Support per tutti i gusti dall’engage al poke ai maghi (Bard, TK, Alistar, Brand, Nami)
  • Jungler top tier nel meta attuala (Kindred, Evelynn)
  • Mid laners più che ottimi (Lucian, Ryze, Nocturne)
  • Senna come ADC

Come si può vedere Runeterra offre delle ottime scelte in 4 diverse corsie con ottimi pick sia meta che non. Come per Frejilord pecca un poco di flessibilità tranne nel ruolo di support dove ha una vastissima scelta e fa di questo la sua più grande forza.
Runeterra necessita di una fazione con dei forti Top laners e, se possibile, una mid laner AP per non essere forzati a selezionare Evelynn: i candidati migliori sono Ionia, Piltover e Bilgewater, ma anche la sopracitata Frejilord può essere una buona fazione alleata dato che Gragas è un buon jungler AP ed Ornn fa danni magici.

Tier B – Bilgewater, Piltover, Badle City, Targon

 

Come ultimo punto parlo delle fazioni di tier B, tutte le fazioni da qui in giù sono situazionalmente forti, ma più deboli di queste 4. Non sottovalutate le fazioni di B tier poichè sono competitivamente forti e saranno quelle che vedremo di più in game per via dei ban che andranno a toccare principalmente le fazioni di tier A ed S.
In poche parole tutte e 4 queste fazioni hanno un forte core di 3, massimo 4 champions, ma dovendoli selezionare tutti questo lascia ampie opzioni di counterpick agli avversari:

  • Bilgewater ha GP, Graves, Twisted Fate, Miss Fortune e Nautilus pick che la mettono quasi in tier A dato che anche piccando questa fazione la draft non è così telegrafata
  • Piltover con Camille, Orianna ed uno tra Caitlyn ed Ezreal sono una fazione molto competitiva
  • Bandle City ha il famosissimo tri core Lulu – Rumble – Corki che semina il terrore da svariate edizioni ma è sicuramente più debole nel meta attuale, ma devo ricordare che Corki è stato buffato di recente
  • Targon può risultare una sorpresa, ma con Zoe, Pantheon, Leona ed Aphelios questa fazione è estremamente competitiva