Home Rainbow Six News Rainbow Six Siege avrà una modalità Streamer

Rainbow Six Siege avrà una modalità Streamer

A quanto pare Ubisoft ha annunciato che introdurrà una modalità streamer per Rainbow Six Siege.

Gli sviluppatori di Ubisoft hanno affrontato molti dei bugbear della community e come affrontare alcuni dei principali problemi del gioco, in un particolare aggiornamento.

Quest’ultimo si basa sulle strategie dei modi di affrontare l’uso della tastiera e mouse sulla console, oltre che avere delle postille riguardante i server e connettività in ritardo e ovviamente non potevano mancare  i cheating ed hacker. Ma in particolare, la lettura interessante riguarda l’implementazione della modalità streamer.

Come affermato direttamente da Ubisoft:

Lo scopo della modalità Streamer è proteggere i nostri creatori di contenuti con impostazioni che consentano loro di aumentare il loro anonimato durante lo streaming. Le impostazioni intendono scoraggiare e impedire ai giocatori di disturbare e di utilizzare le informazioni pubbliche degli streamer in modo tossico

Con questa modalità intendono aiutare a combattere la battaglia contro i Queue Sniping e Stream Sniping. La cosa più interessante è che Ubisoft ha anche introdotto un leggero aggiornamento sulla questione dicendo “Stato: prima metà di Y6”

Con questo aggiornamento, è stato ora ipotizzato che Ubisoft rilascerà questa funzione nella stagione 2 dell’anno 6.

L’anno 6 vedrà anche Ubisoft rivalutare i propri pensieri sui modelli dei giocatori in Rainbow Six: Siege, rendendolo più distinguibile quando i giocatori hanno skin in-game e funzionalità personalizzabili, insieme a modifiche al gameplay di flashbang e altre attrezzature.

Con questi cambiamenti in mente, il futuro sembra luminoso per i fan della R6 . Il gioco è diventato sempre più forte nel 2020 e sta rapidamente diventando uno degli Esport in più rapida crescita.