Home League of Legends Esports Legends of Runeterra: Come prepararsi ai tornei!

Legends of Runeterra: Come prepararsi ai tornei!

Ben trovati amici di Outplayed!

Mancano ormai pochi giorni al primo Torneo Stagionale di Legends of Runeterra (LoR), dove 1024 giocatori potranno sfidarsi per un ricco montepremi di circa 20.000$ per la Top32. Per questo motivo, oggi vi porto una guida su come prepararsi ai tornei di LoR dalla scelta dei mazzi alla gestione della fase di pick e ban.

IL FORMATO

I tornei di LoR si giocando in formato Conquest: si porta un numero dispari di mazzi (solitamente 3) ed occorre vincere con ciascuno dei mazzi non bannati dall’avversario per vincere il match. Attualmente il formato ufficiale usato da Riot prevede 3 mazzi ed 1 ban. Inoltre i deck devono rispettare alcune regole:

  • Non sono ammessi mazzi con campioni duplicati o coppie di regioni duplicate
  • è ammesso al massimo un mazzo senza campioni
  • I deck devono rispettare le normali regole dei mazzi di LoR (40 carte, massimo 2 regioni, massimo 3 copie di ogni carta e massimo 6 campioni totali)

Già queste poche e semplici regole ci pongono alcune importanti scelte, come che tipo di mazzo scegliere per una certa accoppiata di regioni? In che mazzo giocare un certo campione? Vediamo allora come preparare la nostra line up!

LA LINE-UP

LoR si sta dimostrando un gioco molto variegato con tantissimi deck viabili, il nostro compito in vista di un torneo è trovare non tanto i migliori 3, ma quelli che ci portano ad avere un line up solida e a prova di ban. Il primo consiglio che vi do è di controllare sempre la tierlist per capire quali sono i mazzi più utilizzati. In tal modo possiamo inserire nella nostra line up un deck top tier che svolge un doppio compito: da un lato è una risorsa molto forte nel nostro arsenale e dall’altro funge da ricettore dei ban avversari, caratteristica da non sottovalutare! Infatti molti giocatori hanno, giustamente, “paura” dei deck ritenuti più forti e preferiscono evitare di giocarci contro, lasciandoci però liberi di portare avanti la nostra strategia con gli altri due deck.

(Decklist del team Portogallo – EU Masters 2020)

Nel meta attuale un buon esempio di questo tipo scelta sono TF/Elise Go Hard ed Elise/Kalista Fearsome, due mazzi dallo stile di gioco completamente diverso e molto temuti dalla maggioranza dei player.

Come seconda scelta valutate sempre il counter del meta: in generale i mazzi con Ionia ricadono in questa categoria dato che posso sfruttare Deny e minacciare quindi le giocate avversarie che si basano su carte molto costose (come Feel The Rush o The Harrowing). Nel meta attuale, Fiora/Shen risulta una buona scelta essendo un midrange basato sul value-game che porta ben 3 negazioni. Più di nicchia Spooky Karma, l’anticontrol per eccellenza, che dispone di un late game senza eguali.

(Decklist del team Germania – EU Masters 2020)

Per il terzo slot è consigliabile scegliere quello che manca alla nostra line up: potremmo, ad esempio, scegliere un aggro che ci possa assicurare una vittoria veloce e vada a counterare i control più lenti, oppure scegliere un midrange per counterare gli aggro avversari. Nel meta attuale, Scouts e Leona/ASol rappresentano due scelte diverse sullo stile che vogliamo dare alla nostra line up tramite il terzo deck.

(Decklist del team Croazia – EU Masters 2020)

Infine, vi invito sempre a sperimentare le vostre idee! Testate le vostre line up giocando con degli amici, studiatevi le vostre partite e perfezionate i deck che vi piacioni di più e con i quali vi sentite più sicuri: se trovate che un vostro mazzo ha dei buoni risultati, valutate l’idea di giocarlo per sfruttare anche l’effetto sorpresa sui vostri avversari!

Pick & Ban 

Come in LoL, questa fase risulta cruciale nei tornei: avrete infatti la possibilità di eliminare uno o più mazzi della line up avversaria. Attenzione però, lo stesso farò il vostro avversario ed è quindi importate cercare di prevedere cosa andremo a perdere e valutare i possibili scenari a seconda dei ban fatti e ricevuti. Vedete subito come torna molto utile avere un deck che funge da ricettore dei ban,  perchè vi permette di scegliere con un’informazione in più in vostro favore. Inoltre se il torneo è a liste chiuse, ovvero non conoscete le liste avversarie, saprete solo le regioni ed i campioni scelti di ogni mazzo e dovrete fare i vostri ban solo con queste informazioni. Pertanto, è indispensabile conoscere molto bene i principali mazzi da meta, conoscendo il loro stile di gioco e strategia, in modo da arrivare a capire il deck avversario con il minimo delle informazioni!

Per quanto riguarda i pick, fate attenzione all’ordine con cui decidete di giocare i deck non bannati: partite con il deck che presenta match-up migliori in modo da cercare subito il vantaggio con la prima vittoria. Potete azzardare il counter pick ed esporvi nel caso in cui siate sicuri che l’avversario partirà con un certo deck, ma è una strategia rischiosa che può essere punita.

Vediamo un esempio:

Player A

  • Anivia Control (Freljord & SI)
  • Elise/Kalista Fearsome (SI & Targon)
  • Fiora/Shen Midrange (Demacia & Ionia)

Player B

  • Elise/TF Go Hard Tempo (Bilgewater & SI)
  • Spooky Karma (Ionia & SI)
  • Ezreal/Draven Control (PnZ & Noxus)

Mettendoci nei panni del player A, vediamo subito che nella line up avversaria solo una mazzo presenta Ionia come regione che potrebbe andare a minacciare ben due dei nostri mazzi (Anivia e Fearsome). Gli altri match up risultano tutti abbastanza buoni ed in nostro favore, fatta eccezione per Ezreal Control vs Fiora midrange. Inoltre, il nostro avversario ha contro due mazzi sicuramente problematici per la sua line up, Anivia e Fearsome, che lo forzeranno al ban di uno di questi. Pertanto al player A conviene eliminare Spooky Karma per ritrovarsi in una situazione di vantaggio. A questo punto ipotizziamo che il giocatore B decida di bannarci Fearsome, la nostra linea di attacco prevede di partire con Anivia Control che dispone di ottimi match up contro entrambi i mazzi avversari e assicurarci una vittoria iniziale. A questo punto Fiora/Shen deve chiudere la partita, infatti, anche se a dovessimo perdere da Ezreal per via del match up non proprio favorevole, abbiamo ancora il game 3 dalla nostra. Come vedete, gran parte del game si è giocato proprio durante il Pick&Ban dei mazzi!

Anche per oggi si conclude qui la nostra guida, spero di vedervi numerosi al Torneo Stagionale di questa Domenica e ai prossimi tornei di Legends of Runeterra!
Se volete altri consigli dai migliori giocatori italiani di LoR, passate a trovarmi in streaming durante il nuovo format di Outplayed!