Home League of Legends League of Legends: arriva la patch 10.25

League of Legends: arriva la patch 10.25

La patch 10.25 è la terza patch di bilanciamento della preseason ed il suo contenuto non sorprende: oltre all’arrivo di Rell vediamo nerf mirati ai campioni che stano sfruttando troppo bene gli item della preseason e buff per coloro che, invece, non hanno un itemizzazione ottimale con i nuovi oggetti.

I nerf più pesanti colpiscono Samira che nn potrà più lanciare in aria la gente, ma allungherà la durata dei knockup: questo riduce drasticamente i possibili accoppiamenti in corsia inferiore per sfruttare la passiva, in particolare nerfa la combinazione con Leona che risultava letale per qualunque ADC.

I buff principali toccano i jungler, in particolare Talyah ed Ekko che vedono i loro danni aumentare drasticamente sui campi permettendogli di clearare facilmente ed è probabile che li rivedremo nel meta.

L’ultima ondata di cambi sono sugli oggetti stessi: quasi tutto l’arsenale da critico ha ricevuto dei buff o degli sconti nel tentativo di rendere i tiratori da crit viabili dato che, al momento, gli unici che vengono utilizzati acquistano letalità.
I cambiamenti rendono gli item da Zeal sicuramente più appetibili ed il cambio all’Infinity Edge permette di spikare a 3 oggetti per un costo totale di build di 12.000 gold. Il costo rimane molto alto se consideriamo che gli oggetti da tank costano meno gold e sono estremamente efficienti.
Sempre in ambito di item AD vediamo un enorme nerf alla Muramana che ora non si attiverà più sul danno magico: questo va ad impedire a campioni AP di abusarne e va a nerfare anche alcuni tiratori con abilità magiche che stavano abusando della cosa in particolare MF ed Ezreal.

L’ultimo cambiamento è quello fatto agli item da support che vengono nerfati nelle stats, ma il loro costo viene ridotto di 200g; oltre a questo Imperial Mandate vede il suo danno iniziale ridotto drasticamente in favore del danno sulla detonazione del marchio: questo nerf è stato necessario poichè champion come Ashe stavano abusando dell’oggetto per aumentare il loro danno base.

Articolo precedenteRiot Games in collaborazione con Crown Channel annuncia un festival musicale nell’universo di Valorant
Articolo successivoLeague of Legends Wild Rift: parliamo della patch 1.1
Jack of all games, Master of all.