Home League of Legends Esports Gli eventi dal vivo “MSI” di League of Legends e “Fase 2...

Gli eventi dal vivo “MSI” di League of Legends e “Fase 2 dei Masters” di VALORANT si terranno a maggio a Reykjavík, in Islanda

LOS ANGELES, California (1° marzo 2021) – Oggi Riot Games ha annunciato che due dei più importanti eventi di eSport dell’anno si terranno uno dopo l’altro a maggio a Reykjavík, in Islanda. Inoltre, nella sua continua espansione nel mondo degli eSport, Riot Games ha ampliato la sua collaborazione con Verizon, che sosterrà gli eventi globali dell’eSport di LoL e di VALORANT come partner ufficiale per il 5G wireless e per i servizi di rete.

Il Mid-Season Invitational di League of Legends (MSI), che era stato annullato lo scorso anno a causa del COVID-19, vedrà l’inizio della competizione tra le migliori 12 squadre delle leghe regionali giovedì 6 maggio, culminando con la finale sabato 23.

I Masters di Reykjavík del VALORANT Champions Tour (VCT), che partiranno il giorno successivo, lunedì 24 maggio, saranno il primo evento di eSport di VALORANT con una competizione internazionale dal vivo, e vedranno le migliori 10 squadre di tutto il mondo sfidarsi per aggiudicarsi un posto ai VALORANT Champions, che si terranno nel corso dell’anno. I VCT Masters di Reykjavík si concluderanno con la finale che verrà disputata il 30 maggio.

Le competizioni di entrambi gli eventi avranno luogo nell’arena sportiva al coperto Laugardalshöll, che ospiterà per la prima volta in Islanda le migliori competizioni eSport dei due diversi titoli di Riot.

“Siamo tutti entusiasti di poter mostrare la competizione di altissimo livello degli eSport di Riot a un paese così splendido e unico come l’Islanda, per sottolineare come la passione per i nostri eSport si possa trovare in ogni angolo del mondo”, ha dichiarato John Needham, Capo globale degli eSport di Riot Games. “L’MSI e i VCT Masters ci permetteranno di conoscere le stelle emergenti di questa stagione e costituiranno anche l’evento di partenza della nostra più ampia e apprezzata collaborazione con Verizon a sostegno dell’ecosistema dei nostri eSport”.

Oltre a questi due eventi, l’accordo pluriennale di Verizon come partner ufficiale per il 5G si estende anche agli eventi internazionali più importanti del calendario competitivo degli eSport di LoL e di VALORANT, incluso il Campionato Mondiale di League of Legends (“Mondiali”), che tornerà in Nord America nel 2022, l’evento All-Star dell’eSport di LoL, tre tornei Masters del VALORANT Champions Tour e i VALORANT Champions. La collaborazione comprende anche il VALORANT North America Challengers.

Verizon è anche un partner centrale nel VCT Game Changers, il nuovo programma di VALORANT che organizzerà tornei mensili per offrire maggiori opportunità alle giocatrici di competere al livello semi-professionistico e amatoriale.

Questa collaborazione costituisce un’ulteriore fase del continuo sostegno fornito da Verizon al settore eSport di Riot. A partire dal 2020, Verizon è stato il fornitore ufficiale di rete wireless 5G per la League Championship Series (LCS), supportando l’evento con contenuti video originali e segmenti sponsorizzati durante le dirette. Il loro sostegno è stato poi esteso a VALORANT First Strike: North America, il primo torneo ufficiale dello sparatutto tattico di Riot, e al Wild Rift Invitational, il primo evento di eSport di Wild Rift, con giocatori e celebrità della LCS.

“Ampliare la nostra collaborazione con gli eSport di Riot ci permette di sfruttare il successo dello scorso anno e continuare a espandere le opportunità di utilizzare la potenza della linea 5G a banda ultra-larga per migliorare l’esperienza di fan e giocatori di LoL e VALORANT”, ha dichiarato Yvette Martinez-Rea, vice presidente per le sponsorizzazioni e collaborazioni di Verizon. “Siamo anche molto orgogliosi di poter sostenere il programma VCT Game Changers per offrire maggiori opportunità alle giocatrici di tutti i livelli”.

“L’anno scorso siamo stati entusiasti di poter avere Verizon al nostro fianco per la LCS e Wild Rift, quindi estendere questa collaborazione agli eventi di eSport più importanti al mondo di LoL e il VCT, è una conferma del successo di ciò che stiamo creando con gli eSport di Riot”, ha aggiunto Naz Aletaha, responsabile delle collaborazioni globali eSport di Riot Games. “Il nostro obiettivo è di offrire sempre esperienze indimenticabili e nuove iniziative ai fan, e siamo fieri di condividere questa passione con Verizon: non vediamo l’ora di poter sfruttare la loro competenza e tecnologia di altissimo livello all’interno dei nostri eSport”.

Il Mid-Season Invitational (MSI) costituisce un terreno di scontro fondamentale all’interno della stagione annuale dell’eSport di LoL, in cui stelle emergenti e nuove squadre possono farsi conoscere. Il torneo si tiene tra il primo e il secondo split della stagione, e vede le migliori squadre di ciascuna delle 12 leghe regionali affrontarsi per il titolo. Quest’anno, il torneo avrà un nuovo formato e partirà con tre fasi, cominciando con i Gironi, in cui tutte le 12 squadre verranno divise in tre gruppi da quattro e giocheranno un doppio girone all’italiana al meglio di uno. Le prime due squadre di ogni gruppo passeranno alla fase successiva, dove si affronteranno in un altro doppio girone all’italiana al meglio di uno. Le migliori quattro squadre avanzeranno ai playoff e disputeranno partite a eliminazione diretta al meglio delle 5 nelle Semifinali e nella Finale.

I VCT Masters di Reykjavík riuniranno per la prima volta le migliori squadre di VALORANT di tutto il mondo per stabilire quale sarà la più forte prima di entrare nella seconda metà della stagione. A partire da aprile, migliaia di squadre proveranno a qualificarsi per la Fase 2 dei Masters tramite i rispettivi eventi regionali Challengers, con le 10 migliori che si assicureranno un posto a Reykjavik.

“I VCT Masters di Reykjavík costituiscono il nostro prossimo passo per affermare VALORANT come l’eSport internazionale con la crescita più rapida”, ha dichiarato Whalen Rozelle, direttore senior della sezione eSport di Riot Games. “I nostri fan sono tra i più appassionati al mondo e vogliamo impegnarci per offrirgli un evento dal vivo in modo che possano vedere il primo incontro internazionale delle loro squadre preferite”.

Le squadre di entrambi gli eSport verranno messe in quarantena al loro arrivo in Islanda. Per la sicurezza e la salute di giocatori, staff e abitanti del posto, gli eventi non potranno avere un pubblico dal vivo, ma tutte le partite dell’MSI e della Fase 2 dei VCT Masters verranno trasmesse in tutto il mondo su diverse piattaforme digitali.

I fan possono seguire @lolesports su Twitter e visitare lolesports.com per avere maggiori informazioni sull’MSI, incluso un elenco delle squadre qualificate e il calendario delle trasmissioni. Potete trovare le ultime novità sui Masters 2 e sul VALORANT Champions Tour su @valorantesports e playvalorant.com.