Home Altro Cold Case: Dr Disrepsect potrebbe essere stato bannato a causa di Mixer

Cold Case: Dr Disrepsect potrebbe essere stato bannato a causa di Mixer

Il caso di Dr Disrespect è ancora avvolto dal mistero ed in molti si chiedono come uno streamer così importante possa venire bannato da un momento all’altro senza una ragione valida.

Inizialmente si pensava a delle cause legali dato che nè TwitchDr Disrespect avevano rilasciato alcuna dichiarazione ed alcuni commenti su Twitter dicevano che sarebbe stato bannato da ogni piattaforma.
Ovviamente nulla di tutto ciò si è rivelato vero e la verità su questo argomento potrebbe arrivare da un Voice actor di CoD: Jeff Leach. Il Doc, prima di diventare uno streamer ed un icona dell’internet era uno sviluppatore per Call of Duty ed ha disegnato alcune mappe di Advanced Warfare per cui è plausibile che i suoi ex colleghi siano a conoscenza di informazioni aggiuntive sul suo improvviso ban.

Secondo Leach il contratto del Doc con Twitch era in fase di ri-negoziazione e lo streamer stava utilizzando delle false offerte da parte di Mixer per migliorare il suo status ed ottenere un compenso maggiore. Il fallimento di Mixer però ha svelato le menzogne dato che nessuna compagnia in fase di chiusura avrebbe mai fatto offerte simili.
Questa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso dopo che Twitch aveva protetto e concesso trattamenti di favore al Doc anche quando ha stremmato all’interno dei bagni pubblici dell’E3, o durante altri episodi controversi come i falsi drop durante il lancio di Valorant.

Ovviamente sono tutte speculazioni e, non essendoci state dichiarazioni ufficiali, non sappiamo ancora quale sia la verità, ma trovo questa versione dei fatti piuttosto credibile dato che il Doc sta tutt’ora stremmando su YouTube senza alcun problema.

 

Articolo precedenteRiot Games entra a far parte di IIDEA
Articolo successivoIIDEA A DIDACTA 2021 CON APPROFONDIMENTI DEDICATI AL MONDO DELLA SCUOLA
Jack of all games, Master of all.