Home League of Legends Guide League of Legends: Analisi patch 11.10

League of Legends: Analisi patch 11.10

Nella 11.10 non vediamo dei grandi cambi ai campioni dato che i cambiamenti si concentrano nella giungla.
Nella sezione buff ci sono diversi piccoli cambiamenti, ma l’unico che salta all’occhio è quello a Kayle che vede il suo range aumentato di 100, oltre a questo anche i suoi danni subiscono un leggero incremento. In totale Kayle rimane un campione difficile da sfruttare in competitivo a causa del suo lungo tempo di ramp up; questo potrebbe rivelarsi un ostacolo invalicabile, ma mi sono trovato in errore parlando dello scaling di Akali qualche patch fa.
Un altro cambiamento utile è il quality of life change alla E di Sejuani il cui targeting è migliorato di molto.

Parlando di Nerf invece Jinx viene toccata ulteriormente: la sua ultimate ora ha un cap sul danno ai mostri di 1000 sul colpo diretto ed 800 sull’AOE, questo dovrebbe ridurre il numero di obiettivi neutrali rubati da questa spell.

Per quanto riguarda la jungle l’obiettivo della patch è quella di bilanciarla verso un meta meno incentrato sulla velocità di clear: al momento tutti i jungler meta competitivi devono poter pulire i campi estremamente in fretta per poter aver un impatto sulle corsie; avere un clear subottimale vuol dire dipendere dal successo dei gank, in caso contrario non solo l’avversario potrà pulire la sua jungle, ma avrà la possibilità di invadere estendendo ancora di più il vantaggio.
Nella 11.10 il respawn dei campi viene aumentato di 15 secondi e le ricompense vengono leggermente aumentate per riflettere il tempo di ricarica più lungo; inoltre il rubavita sui campi viene ridotto del 2%, ma anche i danni dei mostri vengono ridotti: questo non dovrebbe cambiare i primi clear, ma ha lo scopo di evitare che i jungler si refullino in poco tempo clearando la jungle.

L’ultimo appunto va fatto sulla catch up experience: in passato questa si attivava se si era 1 livello indietro rispetto alla media della partita; questo aveva portato ad un meta di jungler estremamente aggressivi il cui scopo era attivare questo esperienza bonus dato che i requisiti erano piuttosto facili da ottenere. Ora che i livelli sono 2 non sarà più così facile rientrare nei requisiti di catch up rendendo questo “aiuto” molto più difficile da abusare.