Home League of Legends LEAGUE OF LEGENDS SOLOQ TIER LIST PATCH 11.10

LEAGUE OF LEGENDS SOLOQ TIER LIST PATCH 11.10

Siamo tornati con la tier list dopo che il meta si è assestato dopo i grossi cambiamenti delle scorse patch!
Visto che il formato è ancora nuovo lascio la legenda con il significato dei vari tier:

  • Tier S: pick estremamente forti
  • Tier A: pick forti e statisticamente buoni per salire
  • Tier B: pick buoni, ma con un play rate più basso che potrebbe indicare una maggiore difficoltà di esecuzione
  • Tier C: pick specialistici che possono dare buoni risultati se si è esperti col campione
  • Tier D: pick deboli. non faccio distinzioni tra molto deboli e mediamente deboli

La differenza tra i vari tier è il play rate comparato al win rate: un champion in B tier avrà un playrate più basso rispetto a quelli A tier anche se i risultati sono statisticamente positivi.

Ora che le nuove divisioni sono chiare non vedo altro motivo per non andare subito a vedere come si pongono i champion in questo nuovo tipo di disposizione.

TOP LANE

La 11.10 va a toccare soprattutto la jungle quindi non vediamo dei grossi cambiamenti nella tier list delle altre corsie.
Nel caso della corsia superiore Darius, anche a causa dei nerf subiti, lascia il posto a Riven nella S tier, ma mantiene un onestissima posizione in A tier.

Gwen sale di svariati tier e la sua reale posizione potrebbe anche essere più alta a causa del suo alto ban rate che ne riduce drasticamente il play rate.
Un altro campione che viene da una serie di buff è Kayle: l’angelo del late game vede un impennata nel suo play rate e win rate sia in top che in mid a causa dell’aumento del range sulla sua passiva che lo ha reso molto più facile da giocare in teamfight.

JUNGLE

I cambi in giungla danno una grossa scossa ai tier inferiori della jungle penalizzando i farmer più accaniti che vivevano nella jungle avversaria: Udyr e Diana cercano di imitare Hercaim passando da A a C tier in una sola patch, Khartus perde una sola posizione e lo stesso vale per Master Yi. A guadagnare da questi cambi sono i jungler con un clear adeguato ed una buona presenza sulle corsie come Volibear, Talyah e Xin che mantengono o scalano la classifica.

MID LANE

La corsia centrale è in una situazione abbastanza strana, ma non completamente nuova: a causa della grande diversità di campioni in pochi raggiungono un play rate adeguato a qualificarli per quella che penso sia una S tier. Questo avviene poiché i champion in D tier hanno un play rate molto alto e quindi aumentano di molto il win rate degli altri campioni il che risulta in una tier list che molti, forse troppi, campioni in A e B tier.

Il mio consiglio se volete scalare la ladder è di non giocare il tier D se il vostro win rate non è superiore al 50%: purtroppo i champion in questo tier sono molto forti in competitivo, ma necessitano supporto da parte del resto del team che in soloQ è difficile da trovare.

BOT LANE

La corsia inferiore è sempre complessa da valutare a causa dei play arate estremi (10%+) che rende più difficile il bilanciamento con il win rate. In questo caso i Champion da A tier sono buoni, ma Ashe e Sivir, nonostante il play rate basso per lo standard degli ADC, potrebbero essere meta call migliori; questi dati fanno capire come una scelta oculata del match up bot possa influire pesantemente sul risultato del game.
Anche perchè anche i nostri ospiti coreani hanno notato che in EUW chi prende la prima kill in bot ha vinto il game.

Un ultimo appunto se giocate Senna, giocatela fasting e possibilmente con un duo partner.

SUPPORT

Il ruolo del support non riceve cambiamenti se non dei buff a Yuumi che sale di qualche posizione, ma rimane un campione difficile da utilizzare in questo meta.
Come anticipato sopra Senna rimane estremamente forte se giocata nel ruolo di supporto grazie al suo scaling con le anime che è decisamente più lento quando farma.

Se volete visionare le patch precedenti potere farlo a questo link.