Home League of Legends Esports PG Nationals Preview: Week 3

PG Nationals Preview: Week 3

Terza settimana che chiude il girone di andata del PG Nationals e darà una solida scossa alla classifica: tre team siedono sullo score di 4-1 mentre MCK insegue con un mesto 3-2 per quelli che erano i propositi dello split.
Questa sarà una settimana infuocata con diversi game da vedere in entrambe le giornate e mi aspetto di vedere gran partite in questa week 3.

AXL vs OP

AXL ha avuto una scaletta semplice ed ha portato a casa i risultati contro tutti i team che sulla carta avrebbero dovuto battere, ma sono capitolati in malo modo contro Gaia. Il loro early game è estremamente debole e gli avversari possono facilmente abusare della cosa, mi aspetto di vedere ban su Nidalee e magari un secondo jungle aggressivo che permetterebbe a Lotus di aggredire Ploxy nella sua jungle.
Inoltre vedremo lo scontro tra AFM-Nukes e Rayito-Quixeth anche se non penso vedremo delle solo kill vista la natura difensiva dell’AD di OP.

Entrambi i team dovrebbe concentrarsi sulla corsia inferiore anche se Deido ha dimostrato di cedere un po’ quando sotto pressione sempre che le azioni siano portate a termine con un senso… ho ancora gli incubi per le giocate di Flipper e Curl in top.
In ogni caso sarà un match da non perdere.

OP vs GE

Nella seconda giornata vediamo ancora una volta gli OP sempre in prima serata scontrarsi contro l’altra capolista i Gaia.
OP ha già affrontato Gaia con successo nel promotion e sono riusciti a tagliare le gambe a Chapapi con degli ottimi ban che penso verranno riproposti in questo game, con lui fuori dai giochi o severamente indebolito Gaia manca di un vero playmaker e quindi li trovo in svantaggio. Anche in corsia inferiore non vedo un buon match up per loro con Rayito che segue la chiesa del catenaccio e non dovrebbe lasciare troppe aperture ad Endz.
Gaia inoltre ha perso gran parte del suo staff la scorsa settimana e bisogna ancora capire come questo abbia impattato il team.

MCK vs AXL

Settimana grossa con 3 games nella mia lista di must see. MCK vs AXL è un altro importantissimo game da non perdere: il risultato di esso sarà sicuramente influenzato dalla prima giornata degli AXL i quali hanno due games difficili mentre MCK affrontano MKS nel day 1 che sono, onestamente, un po’ allo sbando.

Come nella partita di OP il problema di AXL sono le fasi inziali di gioco: gli altri team che hanno affrontato non hanno sfruttato bene il vantaggio dell’early game, ma questi sono team esperti che sanno chiudere i game e non permetteranno agli assolotti di montare un comeback facilmente.