Home League of Legends Esports PG Recap – Week 5 Day 1

PG Recap – Week 5 Day 1

Quinta settimana del PG Nationals movimentata prima ancora di iniziare!
Abbiamo avuto cambi di roster (Vrow torna ai SMS, i CGG continuano a testare il nuovo mid e support), cambi a livello di coaching staff (gli Outplayed si sono giocati questa carta) e del sano drama a livello manageriale riguardante, indovinate un po’, proprio i Gaia Esports.

Sulla landa però c’è ancora molto da giocare e la rivincita tra OutplayedMacko è la ciliegina di questa giornata.

RECAP

I GG & Esports cercano di affermarsi tra i migliori team del panorama italiano dopo alcune settimane veramente positive,  questa volta sono gli Axolotl, tra i favoriti per la vittoria finale, i loro avversari.
Invece è stato un incontro a senso unico a favore degli Axolotl, padroni sin dai primi minuti grazie a una draft nettamente superiore che ha permesso loro di prendere il vantaggio necessario per concludere la pratica senza fatica.
Esame fallito per i GGE, il gap c’è ma queste sconfitte possono servire per crescere in vista dei playoff.

Tornano a vincere i Samsung MorningStars grazie proprio al “nuovo” arrivato Vrow (ha già giocato per i SMS) che con la sua Taliyah mid ha distrutto totalmente la compagine avversaria, in particolar modo dopo la conquista dell’infernal soul con 4 draghi infernali.
Ottimi segnali da parte sua e Widowmaker, nettamente i migliori del loro team, che comunque non ha giocato male nonostante un early game abbastanza debole, la svolta è arrivata con i primi oggetti e gli spike derivati da essi.
Possono ora respirare i SMS e staccarsi dal fondo della classifica purtroppo ancora occupato dai Mkers.

Il big match della giornata questa volta non è l’ultimo bensi’ quello che lo precede.
La curiosità di vedere i Macko in forma è sempre altissima e l’ultima volta che queste due organizzazioni si sono incontrate sulla landa gli Outplayed hanno sfornato una performance incredibile che ha permesso loro di strappare una vittoria insperata.
Questa volta una differenza in draft troppo grande ha permesso ai Macko di ottenere la rivincita con troppa facilità.
Infatti la doppietta di support Karma Lulu ad assistere Xin Zhao e Kog Maw si è rivelata impossibile da abbattere per gli OP, incapaci di raggiungere i carry nemici nè di proteggere il proprio, con la scelta di Ornn abbastanza fuori tema.
Lato Macko continua il rullo compressore e la progressione a cui stiamo assistendo è incredibile e ci fa ben sperare a livello europeo.
Bushy in crescita dopo un avvio lento e Stenbosse assoluto mattatore dell’incontro erano le risposte che attendevano dall’inizio, è già decisa la corsa al titolo?

Ultimo match della serata CyberGroundGaia Esports.
Gaia che sono costretti a rinunciare a 3 ban e al proprio midlaner Chapapi impossibilitato a partcipare per problemi tecnici, al suo posto ci sarà Valton, sub midlaner del team.
Potete stare tranquilli che neanche questo ha fermato loro dal vincere, anzi Valton è stato l’MVP dell’incontro finendo con il punteggio di 9/2/7 e una prestazione incredibile, dai tornei minori al dominare nel PG Nationals il passo è breve.
Kudos ai ragazzi dei Gaia che continuano a non farsi distrarre dal drama che li circonda e puntano dritto a uno dei due posti disponibili per l’EU Master, hanno degli aggiustamenti da fare ma ci sono sicuramente anche loro.
Confusione incredibile invece in casa CGG, i sostituti non portano il cambio di ritmo sperato (si chiede un po’ troppo a questi ragazzi che subentrano a volte) e solo i Mkers hanno fatto peggio di loro fin’ora, servono altri cambi?

Appuntamento a domani con l’ultimo recap della settimana!