Home Scacchi Scacchi | Massimizzare il valore dei propri pezzi

Scacchi | Massimizzare il valore dei propri pezzi

In questa guida capiamo come sfruttare al massimo il valore dei nostri pezzi e come disporli in maniera ottimale.

ALFIERE

Gli alfieri sfruttano al massimo il loro potenziale quando controllano controllano il maggior numero di caselle. Gli alfieri sono particolarmente utili se li possiedi in coppia, in questo caso infatti possono controllare contemporaneamente le case chiare e le case scure.


Le due torri del Nero sono pronte a surclassare gli alfieri del Bianco. Riesci a combinare la forza dei tuoi alfieri e forzare un scacco matto in due mosse?


Mossa 1 – Con questa mossa costringiamo il re del nero a spostarsi nell’angolo in h8
Mossa 2 – Spostando l’alfiere in d4 diamo scacco matto, infatti in re avversario non ha case di fuga.

CAVALLO

I cavalli sono più forti al centro, dove possono controllare fino a otto case. I cavalli cooperano bene con le donne e fanno anche un buon lavoro bloccando i pedoni.


Il cavallo bianco vorrebbe riuscire a raggiungere la casella f6, attaccando i pezzi più importanti del Nero e il re. Come può il cavallo raggiungere la casa f6 in due mosse?

Il cavallo del bianco si è spostato nella casella h5, ma il nero prepara uno scacco matto cercando di catturare il pedone in g2.
Qual è la mossa migliore del bianco per evitare lo scacco matto?


Spostando il cavallo in f6 diamo scacco al re del nero e contemporaneamente attacchiamo la donna avversaria.
Una volta che il nero sposterà il re per toglierlo dallo scacco, avremo modo di catturare la donna avversaria.

TORRE

Le torri esprimono la massima efficacia nelle colonne aperte, ossia prive di pedoni, in questo modo posso evitare eventuali blocchi. Le torri sono buone anche su colonne semi-aperte, ossia su colonne dove è presente solo un pedone (nostro o del nostro avversario), in questo modo difendono i propri pedoni o attaccano quelli avversari.
La cooperazione delle torri le rende ancora più efficaci, infatti trovandosi in batteria su colonne o traverse aperte esprimono il massimo della loro forza. Particolare attenzione sulla 7° traversa (nel caso stessimo giocando con i bianchi) o sulla 2° traversa (nel caso stessimo giocando con i neri).


La torre del bianco nella colonna c sta supportando il pedone che vuole andare a promozione. Il bianco riesce a promuovere il pedone in poche mosse?


Spingendo il pedone andiamo ad attaccare la torre della colonna b, torre che si sposta in c8 per andare ad attaccare il nostro pedone. Qual è ora la nostra mossa vincente?


Con la torre in d8 attacchiamo il re e la torre avversari. La nostra torre viene anche supportata dal pedone in modo tale che se l’avversario decide di catturarcela, il pedone ricattura promuovendo a donna!

DONNA

La donna è molto potente ma devi stare attento a non perderla in cambio di pezzi di minor valore. Per questo motivo, le donne spesso si sviluppano un po’ più tardi rispetto agli altri pezzi. Il miglior uso di una donna è nell’attacco del re avversario con l’aiuto di altri pezzi.


Il Bianco è in netto svantaggio materiale, ma la donna e i due alfieri stanno attaccando la debole ala di re del Nero. Riesci a trovare una mossa che termina immediatamente la partita?


Il pedone nero in f7 è inchiodato, quindi i due alfieri bianchi si uniscono alla donna per dare scacco matto!

ESERCIZI
Visto come si sfruttano al massimo tutti i pezzi, lasciamo un paio di esercizi di ciò che abbiamo appena visto.
Troverete le soluzioni sulla Pagina Instagram di ShivaITA!

Esercizio 1)
Mossa al bianco

Esercizio 2)
Mossa al bianco

» Rileggi: Scacchi | Strategie per vincere