Home League of Legends Rivelato AKSHAN il nuovo campione di League of Legends

Rivelato AKSHAN il nuovo campione di League of Legends

Akshan sarà il prossimo campione ad entrare nel roster di League of Legends. Con il titolo di “Lost Sentinel” possiamo immaginare come questo personaggio si presenti come un esule richiamato al dovere dalle azioni di Viego.

il kit del campione è quello di un duellista da solo lane o corsia inferiore; detto onestamente sembra il figlio illegittimo tra Lucian e Camille per come il suo kit sposa mobilità e kill potential. La mia paura è appunto che questo campioni sia troppo simile alla sentinella originale e la soppianti in toto… speriamo che non gli rubi anche la moglie.

Passando al suo kit iniziamo dalla passiva Dirty Fighting che è una classica 3 hit passive che infligge danno fisico, inoltre ogni secondo basic attack infligge danni ridotti, ma può essere cancellato per ottenere un burst di velocità. Questo doppio basic indebolito serve a ridurre la passiva altrimenti troppo opprimente.

La sua prima spell base è la versione 2.0 della Boomerang Blade di Sivir e si chiama  AVENGERANG. Questo è un semplice skillshot lineare che aumenta la sua gittata per ogni nemico che colpisce, i nemici possono essere colpiti due volte: una all’andata ed una al ritorno.

Going Rogue è la sua seconda abilità e qui è dove le cose iniziano ad andare sul ridicolo. La parte attiva dell’abilità non sfida la sanità mentale dei giocatori ed è un semplice Camouflage che dona velocità di movimento contro i bersagli marchiati e mana regen. La parte passiva invece dona al personaggio un abilità un po’ troppo forte: ogni volta che un nemico uccide un campione alleato viene marchiato come “scoundrel”, uccidere uno scoundrel rimuove tutti gli altri marchi, dona gold aggiuntivi ad Akshan e resuscita tutti gli alleati uccisi dallo scoundrel. Sì avete letto bene li resuscita in base: quindi se eliminate uno scoundrel che ha appena fatto un quadrakill l’intero team torna in vita come se nulla fosse, un’abilità simile in late game penso sia totalmente fuori scala con le altre abilità presenti in game.

L’ultima abilità base è Heroic Swing: Akshan lancia il suo rampino ad un terreno ed inizia a girare attorno al punto di attracco, mentre gira Akshan  spara proiettili al bersaglio più vicino; è possibile riattivare l’abilità per piroettare fuori e sparare un ultimo colpo. Il CD di questa abilità si resetta quando Akshan  ottiene un takedow. Non c’è bisogno di dire che un ADC con questo tipo di mobilità ed una meccanica di reset sarà decisamente opprimente sulla soloQ come sta accadendo con Viego.

Infine arriviamo alla ultimate: Comeuppance. Una volta attivata Akshan inizia a caricare proiettili nella sua arma, alla fine della durata, o se la si riattiva manualmente, l’arma fa fuoco sul bersaglio selezionato infliggendo danni bonus in base alla vita mancante. Cosa importante i proiettili possono essere intercettati da minion, torri o altri campioni rendendo il potenziale di kill si questa abilità molto più basso.

In conclusione penso che questo campione o sarà veramente debole o solo la sua passiva lo renderà estremamente forte sia in competitivo che in soloQ. Mi aspetto che essa venga cambiata da un full ress ad una riduzione del tempo di respawn così da rendere l’abilità forte ma più equilibrata.