Home League of Legends Esports PG Recap – Week 6 Day 3

PG Recap – Week 6 Day 3

Ultima giornata della stagione regolare di questo PG Nationals e ultimo recap in attesa dei playoff, quindi let’s go.

Recap

Lo scontro in coda tra Cybreground e Mkers è l’apertura dell’ultima giornata ma non l’ulitmo match di League of Legends per loro, salvo colpi di scena come la vendita dello slot i due team dovranno presentarsi al relegation per salvarsi e restare nella lega dei grandi.
17 kills in 15 minuti, 36 alla fine del game (solo 10 minuti dopo), un bel game di soloq quello messo in mostra dalle due squadre.
Hanno onorato il torneo fino alla fine non con una prestazione brillante ma con del sano combattimento senza esclusione di colpi.
A spuntarla alla fine sono stati i CGG con una draft che si è adattata meglio a questo tipo
di impostazione (Fiora nel 5v5 fa molta fatica) e per una volta vincono due partite di fila in
questo split, presentandosi al relegation con piu’ morale di prima.
Testacoda per i Mkers che giusto qualche mese fa guadagnavano la top 8 all’EU Master e ora chiudono lo split con una sola vittoria al netto di 13 sconfitte, un dramma sportivo putroppo annunciato e che fa presagire a un possibile addio dal mondo di League of Legends.

Gaia EsportsOutplayed è il secondo match in programma oggi e data la voglia di sangue dei Gaia ci aspetta un altro incontro molto divertente.
Chapapi su un suo pick come Xerath, Lunddorf su Lee Sin (purtroppo), questi sono solo alcuni dei campioni molto cari ai player dei Gaia che potrebbero usare ai playoff.
Dall’altro lato la Nidalee di Lotus assicura spettacolo e per la prima volta in Italia abbiamo  lethality Graves mid, il sogno erotico di LS nelle mani di Dehaste.
La capacità nel 5v5 da parte degli Outplayed è impressionante e lo skill check imposto dai Gaia va in loro favore, infatti ogni fight pende verso gli OP e la priorità dei draghi e poi la soul ha dato loro la vittoria, una vittoria importante perchè permette di concludere la superweek imbattuti e di evitare i Macko nel primo turno di playoff.
Per i Gaia settimana strana ma un team con Endz e Rawbin tende a fare il salto di qualità ai playoff e questo è quello che ci aspettiamo.

Samsung MorningStar a caccia dello spareggio contro i GG & Esports per il quinto posto e la scelta del side ai playoff in quella che sarà una lunga serie di incontri tra queste due squadre.
L’equilibrio che c’è è difficile da spostare e serve un super Saddy (che si sta dimostrando un grande giocatore) per permettere agli SMS di acciuffare lo spareggio.
Differenza netta anche in draft, Kai’Sa ha perso tantissima potenza per colpa dei continui nerf diretti e indiretti che ha ricevuto e non rende piu’ come prima, Tristana inoltre è un counter naturale visto la potenza del suo all-in che Kai’Sa non può pareggiare.
Si è sentita la pressione e l’importanza del game per i SMS che non hanno tradito le aspettative e hanno meritato la possibilità di giocarsi il quinto posto.

Penultimo match, dato lo spareggio, tra Axolotl e Macko, l’occasione per vedere altri test in draft da parte dei Macko (che se la stanno godendo in piscina probabilmente).
La solidità dei campioni in carica è incredibile, sempre un passo avanti anche nel momento piu’ difficile della partita, con una soluzione sempre a portata di mano.
Priorità nei draghi che ha portato alla soul, un baron rubato letteralmente sotto gli occhi degli Axolotl nel momento di massima criticità e da li’ un vantaggio che ha poi condotto gli sfidanti a commettere un errore e cadere per mano dei campioni, che rimangono assolutamente i favoriti per la vittoria finale.
Piu’ problemi del solito in topside per gli Axolotl, da li’ verrà deciso il futuro del team durante i playoff e un buon Deidara sarà cruciale per arrivare almeno in top 2 e garantire un posto all’EU Masters.

https://twitter.com/mackoesports/status/1413235863811674114?s=20

A chiudere la regular season lo spareggio tra Samsung e GG & Esports, chi vincerà come detto avrà il side selection nel primo game della loro serie di playoff.
Il lavoro fatto dai SMS durante i teamfight è stato molto superiore rispetto a dei GGE in giornata no, specialmente Souli ed Envy Carry, i principali carry del team non hanno supportato la prestazione di un ottimo Dreampull, il migliore membro del team.
L’arrivo di Vrow ha davvero cambiato le carte in tavola per i SMS, sembrano ora un team meritevole di fare i playoff e chissà magari prendere piu’ di un game a uno dei team della parte alta della classifica.
Complimenti ancora a Saddy che si sta confermando su alti livelli settimana dopo settimana sin dall’inizio della competizione.

Questa volta non vi lascio con un saluto ma con la classifica finale della regular season e con l’appuntamento ai playoff, si entra nel vivo dello split finalmente!