Home League of Legends Esports PG NATS PLAYOFF – GAIA ESPORTS VS AXOLOTL

PG NATS PLAYOFF – GAIA ESPORTS VS AXOLOTL

Ultima serie della settimana prima del gran finale, un team tra Gaia Esports e Axoltol andrà a casa e finirà la propria stagione mentre l’altro avrà la possibilità di giocarsi un posto in finale e l’accesso all’EU Masters, il sogno di tutte le squadre presenti nelle leghe regionali.

Senza perdere tempo andiamo a vedere chi ha prevalso tra le due formazioni!

LA SERIE

La serie è stata onestamente brutta da guardare, fortunatamente è stata breve perchè gli Axolotl si sono aggiudicati la serie con un 3-0 netto e senza troppe contestazioni.
Il primo game in assoluto è stato uno stomp simile a quello degli OP contro i Gaia, ma gli altri due potevano andare da entrambe le parti, ha vinto però il team che ci ha creduto di più e che è stato gestito meglio.

Non c’è molto altro da dire sinceramente, bravi Roison e Afm che si sono riscattati dalle precedenti serie negative ed hanno fatto tanto danno; bravo Nukes per la costanza dei suoi ingaggi, ma la “colpa” di questa vittoria penso sia più lato Gaia che altro.

Un team che soffre dall’inizio dello split ormai con 5 giocatori e il piccolo staff dietro abbandonati e non retribuiti, questi ragazzi si sono presentati alla serie odierna con pochissimo allenamento e altrettante poche motivazioni date dalla situazione impossibile che hanno vissuto, questo era l’unico finale disponibile per loro purtroppo.

In attesa di future spiegazioni (che arriveranno sicuramente) non si può fare altro che augurare il meglio a tutti i membri dei Gaia trattati in maniera vergognosa, si spera in delle punizioni adeguate per chi se lo merita.

I vincitori ora invece hanno l’ultimo ostacolo prima dell’EU Masters, gli Outplayed.
L’impressione che gli Axolotl siano in crescita sembra essere vera ma gli OP sono andati a un game dal reverse sweep contro i Macko, gli stessi Macko che hanno asfaltato gli AXL nella prima serie dei playoff. Se vorranno competere davvero sarà necessario un ulteriore step e qualche modifica per adattarsi agli avversari: ieri sono stati più in difficoltà di quanto sembri ed il risultato è frutto più della disorganizzazione degli avversari che altro.

Con questo l’appuntamento va per settimana prossima, quando sarà finalmente il momento della finale e dell’incoronazione dei prossimi re del PG Nats!.

Articolo precedenteLeague of Legends: il nuovo campione verrà rilasciato a settembre
Articolo successivoAkshan sarà disabilitato per i playoff solo in Europa
Pen and paper.