Home League of Legends Riot conferma: Akshan sarà disabilitato ai mondiali

Riot conferma: Akshan sarà disabilitato ai mondiali

Akshan è l’ultimo campione rilasciato da Riot e sembrava che sarebbe stato disponibile per i mondiali che avverranno questo autunno. La decisione di non rendere il campione disponibile arriva da Maximilian Peter Schmidt, il direttore Riot degli esports europei, pochi giorni dopo la decisione di non abilitarlo per i playoff degli LEC.

Il champion sarebbe dovuto essere disabilitato per i playoff degli LEC in goni caso a causa del regolamento della lega, ma i team hanno potuto avuto la possibilità di votare la sua inclusione dato che sarebbe dovuto essere disponibile per i mondiali; la maggior parte dei team ha votato contro questa possibilità.

La decisione dei team europei è stata saggia poichè Riot ha deciso che Akshan non sarà disponibile a causa dei pochi dati a disposizione del team di bilanciamento per il competitivo. Esso sta avendo dei risultati quasi deprimenti in solo Q, ma la sua peculiare abilità di resuscitare i morti potrebbe renderlo un pick estremamente forte in competitivo tanto da risultare in un pick or ban. Non volendo rischiare questa situazione Riot ha deciso di lasciarlo in panchina fino alla prossima stagione.