Home League of Legends La storia di “Sentinels of Light” si conclude oggi con un video

La storia di “Sentinels of Light” si conclude oggi con un video

L’evento delle Sentinelle della Luce è attivo da diverso tempo sui giochi Riot ed i giocatori hanno potuto sperimentarne la storia tramite le missioni in game. Se vi foste persi il preambolo Viego, il re in Rovina che risiede nelle Isole d’ombra, ha scatenato la nebbia ed i non morti su Runeterra con l’obiettivo di ritrovare e riportar in vita sua moglie.

Durante l’evento Senna e Lucian si trovano soli contro un armata di non morti e reclutano diversi campioni nei ranghi delle sentinelle: canonicamente vediamo nell’evento Graves, Riven, Diana, Irelia, Pyke, Olaf, Rengar e Vayne oltre ad Akshan, che era già una sentinella, e Gwen il cui status è difficile da definirsi.
Ad aiutare però nello scontro finale ci saranno solo Graves e Vayne oltre ai protagonisti principali della storia nello scontro finale.

Il trionfo delle sentinelle non è ovviamente totale: Viego è ora intrappolato grazie alla magia di Gwen ed Isolde, la moglie di Viego, sembra essere definitivamente scomparsa.
Questo lascia aperto ad un ritorno di Viego e, ovviamente, non elimina il personaggio dall’universo: la morte di Viego avrebbe reso la sua presenza in game alquanto strana.

E con questo la storia della mietitura e della nebbia si conclude. Dovremo probabilmente aspettare il prossimo evento o, addirittura, la serie su Netflix prima della prossima storia ambientata su Runeterra.