Home Fifa FIFA 22 – RIVOLUZIONE DIVISION RIVALS E FUT CHAMPIONS

FIFA 22 – RIVOLUZIONE DIVISION RIVALS E FUT CHAMPIONS

E’ uscita la pitch notes piu’ attesa dai giocatori di FIFA 22, quella riguardante la modalità Ultimate Team e in particolar modo le modalità competitive del gioco.
Le pitch notes potete leggerle in lingua originale qui mentre se volete un riassunto veloce e dettagliato continuate a leggere!

DIVISION RIVALS

Questa è la prima parte dei cambiamenti effettuati da Electronic Arts e fidatevi è quella più importante di tutti.

Niente più partite di qualificazione, si parte dalla divisione 10 e da lì inizia la propria scalata verso la divisione 1, anzi che dico, verso la Elite divsion!
Questa è la novità principale, una divisione superiore alla 1 che permette ai migliori giocatori del server di trovarsi senza difficoltà e in esclusiva, aiutando gli allenamenti tra pro player e riducendo nettamente la frustrazione dei casual player che continuavano ad incontrare in divisione 1 giocatori nettamente più forti di loro, a causa di una differenza di punteggio ed abilità non rilevata dal sistema.

Sono state aggiunte le stagioni, dalla durata di 6 settimane ognuna, che invoglieranno a giocare per raggiungere il grado più alto, non più con punteggio abilità, ma con rank, dati vittorie, sconfitte e win streak.

 

Lo scopo del nuovo capitolo è quello di alleggerire la quantità di partite disputate durante la settimana andando in contro a tutte le fasce di player, ma allo stesso tempo offrire una piattaforma competitiva per tutti i pro player, favorendo, per una volta, dall’inizio della saga chi investe tempo e denaro sul gioco.

I premi, come sempre, varieranno in base alla propria divisione e al proprio rank all’interno della divisione: sono state annunciate ricompense decisamente migliori e da notare come rispetto allo scorso capitolo se inizi la settimana in divisione 5 e la concludi in divisione 4 prenderai i premi della divisione 4, non 5!

Le stagioni inoltre conferiranno ulteriori premi in base a dove si concluderà dopo le 6 settimane programmate.
Non ci sarà un reset totale all’interno del sistema, ma tutti i giocatori verranno “declassati” di una o due divisioni per poi dover rieffettuare la propria scalata.
Un sistema ibrido e che prende spunto da diversi giochi, sembra essere più player friendly e soprattutto meno stancante.

Nota sulla Elite division: avrà un’importanza incredibile perchè all’interno di questo club ristretto verrà inserita una top 200 e questa piattaforma sarà, da quello che si dice, il lascia passare per gli eventi ufficiali. Niente più Fut Champions per il verificato, non si sa nulla ancora delle qualifiche, ma è stato fatto un passo importante per il futuro Esportivo del gioco.

FUT CHAMPIONS

O quello che ne sarà perchè è qui che avviene la rivoluzione.
Addio alle 30 partite nel weekend, addio alla pressione di dover giocare in un lasso ristretto di tempo e poi abbandonare il gioco per tutta la settimana causa burnout, il Fut Champions inizia tecnicamente lunedì e finisce domenica!

L’obiettivo della casa canadese è quello di ridurre lo stress generale dei giocatori, spalmare le partite per tutta la settimana e premiare il player anche in caso di sconfitta, con un nuovo sistema di punteggio.

Niente più 14 vittorie per Oro 3, ad ogni vittoria si prendono 5 punti, 1 per ogni sconfitta e in base al punteggio raggiunto si ottengono i classici premi settimanali.
Un passo indietro però, come si accede al Fut Champions? Servono ancora 2000 punti dalle Division Rivals? Si e no

I punti ottenuti dalle Division Rivals serviranno per accedere ai Play-off, la prima fase del rivoluzionato Fut Champions.
In questi play-off ci saranno una quantità di partite disponibili che daranno un punteggio, raggiunto il punteggio necessario si sbloccherà la seconda fase del Fut Champions, le Finals!
Ovviamente anche i play-off daranno dei premi in base al punteggio, anche in caso di non qualificazione!

Le Finals sono la fase conclusiva del Fut Champions, 20 partite (da quello che si dice) da giocare durante il weekend che ricompenseranno il giocatore, anche in questo caso, in base al punteggio ricevuto.
Non è un sistema intituitivo da capire senza poterlo giocare ma il concetto è semplice.
Meno partite, più coinvolgimento durante la settimana, premi migliori e soprattutto lo “shift” del competitivo da Fut Champions alle Elite Division.

Non è chiaro ancora se servirà fare i play-off una volta a stagione o ogni settimana, questo potrebbe impattare molto le dinamiche del gioco e personalmente credo che una volta ogni 6 settimane sia sufficiente, se vogliono rendere il gioco più amichevole devono davvero allentare la pressione.

I premi saranno ottenibili subito alla fine delle 20 partite o dopo la conclusione del weekend e non più giovedì, una modifica gradevole ma che impatterà sicuramente il mercato e chi cerca di fare compravendita, aumentando le variabili e lo “spread” delle carte durante la settimana.

Tutte queste modalità competitive verranno giocate con dei settaggi del controller esclusivi come già visto.

Altre modifiche di “nicchia” sono state fatte al menù, reso più amichevole e semplice e alla personalizzazione dello stadio, mentre per le icone nuove se ne parlerà a settembre.

Abbiamo parlato di queste modifiche con Kevin “D3ave” Cortese, player competitivo di FIFA per Outplayed ed Hellas Verona e queste sono le sue opinioni riguardo le modifiche effettuate.

D) EA per la prima volta sembra voler fare un passo deciso verso il competitivo con tutte queste modifiche.
Cosa ne pensi dei cambiamenti al controller e alla riduzione dei fastidiosissimi autoblock? Credi che debba esserci meno aiuto nel competitivo?

R) Ridurre gli aiuti anche in minima parte della cpu difensiva è essenziale per avere un gioco con equilibri importanti e sopratutto con uno skill gap, assente nell’ultima edizione per i troppi automatismi

D) Le Division Rivals finalmente avranno una sezione dedicata esclusivamente ai migliori giocatori con questa nuova Elite division.

Si sentiva nello scorso capitolo la mancanza di una piattaforma che supportasse il competitive? Pensi che questo possa effettivamente aiutare i giocatori?

R) Ammetto che c’è tanto entusiasmo riguardo questa nuova modalità in game, interamente dedicata al competitivo. Sarà sicuro un enorme passo avanti.

D) Il FUT Champions finalmente promette rewards soddisfacenti riducendo effettivamente il numero di partite effettuate.
Ti piace il nuovo format? Credi che, nonostante non si sappiano i rewards effettivi questa mossa possa aiutare i giocatori e ridurre il problema dei FIFA points?

R) Il grande passo in avanti sta proprio nella modalità più amata ed odiata di fifa. Avere premi sostanziosi e sostanzialmente sempre a disposizione darà libertà e voglia ai giocatori che non possono spendere FIFA points per poter migliorare i propri team. Come sempre dico i FIFA points dovrebbero essere limitati entro una certa soglia perché chi ha più fondi è normale che parta con enormi vantaggi.