Home League of Legends Fnatic e G2, per la storia e un posto al mondiale.

Fnatic e G2, per la storia e un posto al mondiale.

Il destino è come una ruota, il suo unico scopo è girare e si torna sempre al punto di partenza.

Domenica sarà tempo della sfida delle sfide: due colossi della scena europea di League of Legends si scontreranno per avere un posto nelle prime tre della classe per giocarsi il titolo, ma soprattutto per avere un volo di fine estate direzione Cina dove verranno giocati i Mondiali.

MAD Lions e Rogue sono già tranquilli e aspettano solo di capire chi sarà il terzo incomodo, i Fnatic o i G2?

L’incontro è da film, la tavola già apparecchiata e i fan a casa sono in delirio, la storia verrà scritta, uno continuerà la propria legacy l’altro dovrà abbattere la casa e ricostruirla dalle fondamenta.

It doesn’t get better than this!

PERCHE’ G2

Perchè l’organizzazione di Ocelote è la favorita e dovrebbe vincere la serie 3-0?
Perchè i Fnatic hanno limiti evidenti che nè i ragazzi nè lo staff sanno risolvere nonostante tutti ne siano a conoscenza.

Hanno un roster migliore, sulla serie possono essere più flessibili e soprattutto il mental edge nei confronti dei Fnatic esisterà sempre a meno di una grossa vittoria dei nero arancio.

Sanno come bloccare queste aggressioni e soprattutto sono consapevoli che non devono fare nulla di eccessivo perchè saranno i rivali a suicidarsi un’altra volta, fa parte del dna del roster con Bwipo e Hilyssang, destinati a fare harakiri a costo di perdere.

Sono chiaramente i favoriti per domenica, ma oltre alla vittoria di prestigio e tutto quello che comporterebbe l’eliminazione dei Fnatic viene da chiedersi se i G2 si accontenterebbero di un terzo posto? E’ davvero cambiato il vento in Europa.

PERCHE’ FNATIC

Perchè hanno fatto una cavalcata coi fiocchi sotto la peggior luce possibile e contro tutti e tutto.

Non piacciono come roster, l’organizzazione e il management suscita dubbi e, per alcuni fan, l’uscita di Rekkles e Nemesis non è stata ancora digerita.

Cosa può rinfrancare i fan? Vedere il loro team che gioca con orgoglio e supera gli ostacoli che si mette da solo? No.
Se si è abituati a vincere, a stare in testa sempre queste vittorie non hanno il valore che dovrebbero avere, i Fnatic vincono e fanno bella figura al mondiale, figuratevi se si perde e non ci si va al mondiale.

Eppure sono 5 bravi ragazzi e un coach sui generis che si stanno facendo il mazzo per arrivare in fondo, battendo Covid e problemi di ogni sorta.

Possono fare l’upset: hanno battuto i Misfits una squadra che nell’anno ha vinto quattro volte di fila contro di loro.
Ci hanno messo 5 game contro i Vitality ma sarebbero potuti essere 4, proprio come contro i Vitality.
La loro freddezza nel game 5 è incredibile, Nisqy deve essere riconosciuto come un grande midlaner, non c’è niente da dire se lo merita e io in primis che avevo dei dubbi dopo la sua esperienza ai Cloud9 ho fatto un passo indietro e dato al belga il valore che merita di avere.

Lui e Hilyssang sono la chiave della vittoria dei Fnatic, con questo Hily versione mondiale niente è impossibile, la rivalità con Mikyx è storica e immaginate cosa succederà per tutta la serie contro Rekkles, il suo ex compagno di lane e di giocate per anni.

Attaccare lo svedese e minarne le sue sicurezze è una possibile tattica che potrebbe funzionare, imporre una superiorità in lane è solo una delle tantissime chiavi di lettura di una serie che andrà nei libri di League of Legends, comunque vada.

Mio pronostico? 3-1 G2

Articolo precedenteCall of Duty: Vanguard uscirà il 5 novembre!
Articolo successivoNicolò Orfini ai Campionati Italiani Giovanili di Scacchi 2021 – Salsomaggiore Terme
Pen and paper.