Home League of Legends Addio Cina, i mondiali di LoL si spostano in Europa!

Addio Cina, i mondiali di LoL si spostano in Europa!

Il Covid continua a creare problemi nel mondo: le limitazioni a livello di spostamento e quarantena sono sempre presenti e, con l’aumentare dei casi, le possibilità di organizzare eventi con il pubblico sono ridotte allo zero.

Ottobre è il mese designato per il mondiale di League of Legends dove i migliori team di tutto il mondo si giocano le loro possibilità di conquistare il trofeo e un posto nella storia.

Come nel 2020 anche l’edizione 2021 aveva la Cina come luogo designato per l’evento, eppure una bomba uscita ieri sera racconta di come Riot abbia cambiato tutti i piani!.

Secondo il sito Upcomer, ed il giornalista Fionn, Riot sembra essere intenzionata a spostare tutta la carovana mondiale dall’Asia all’Europa segnando il ritorno del torneo nel vecchio mondo.

Neanche a dirlo la notizia, che ancora non è stata confermata, cambierebbe totalmente ogni tipo di ragionamento riguardante l’evento oltre a mettere in confusione tutto l’ambiente.

Le cause pare siano ovviamente da ricercare nel Covid e il suo dilagare in ogni parte del mondo, muoversi verso la Cina risulta complicatissimo: secondo alcune indiscrezioni postate su Weiabo, social network cinese, i team dovrebbero inziare la quarantena praticamente ad inizio settembre per poter partecipare all’evento; ovviamente è impensabile ottenere le visa necessarie in così poco tempo dato che alcune regioni non hanno ancora definito i partecipanti del torneo.
A conti fatti una soluzione simile a quella del MSI, che è già testata con successo, sia la preferita a livello di sicurezza.

Un luogo specifico non è ancora stato definito e, in attesa di annunci, si può solo speculare: il primo nome che balza al cervello è Berlino in quanto è casa dell’LEC ed ha uno studio già rodato e uno staff importante e di livello.

Altre scelte dipenderanno sicuramente dai casi Covid e la facilità di spostamento, ma la sola possibilità di ritrovare i mondiali in Europa ed ad un orario favorevole a noi è assolutamente elettrizzante.

Piccolo appunto finale: la quarantena forzata in Cina è stata considerata un incubo da molte squadre e considerare il territorio europeo come un vantaggio per i nostri team non è un errore, è un fattore che può totalmente ribaltare i pronostici riguardanti la vittoria finale.

Articolo precedenteF1 2021 Esports: Annunciato il roster McLaren!
Articolo successivoF1 2021 Esports: Prestazione solida di OP_JACKITA in PSGL
Pen and paper.