Home League of Legends Esports I worlds 2021 potrebbero trovare casa in Islanda

I worlds 2021 potrebbero trovare casa in Islanda

È passata meno di una settimana dall’annuncio dove Riot Games il passaggio dei mondiali dalla Cina all’Europa per motivi sempre legati alla crisi sanitaria internazionale: secondo gli ufficiali Riot non era possibile assicurare l’arrivo di tutti i team qualificati alla venue cinese a causa degli stretti protocolli di sicurezza. A causa di questo l’evento è stato spostato in Europa anche se la destinazione finale non era stata rivelata

Oggi delle fonti vicine a Dot Esports affermano che l’Islanda ospiterà il suo secondo evento internazionale nel giro di un anno. Questa venue era già stata usata per gli MSI ed i Valorant Masters questa primavera e, viste le zero infezioni riscontrate per tutta la durata dell’evento, segna un ottimo precedente per il futuro.

Non ci sono ancora conferme da parte di Riot, ma, anche se l’Islanda venisse confermata, non abbiamo nessuna informazione sul tipo di evento che si terrà. È chiaro che si tratterà di un’altra “bolla”, ma non ci sono informazioni se il pubblico sarà presente in minima parte: è possibile che l’Europa sia stata scelta anche per l’utilizzo dei “Green Pass” che potrebbero facilitare la presenza dei fan dal vivo.
Inoltre voglio ricordare che, già agli MSI, avevamo visto dei team che non erano riusciti ad assicurarsi le autorizzazioni per l’ingresso quindi guardo ai team vietnamiti e mi chiedo se questa volta riusciranno a salire sul palco degli eventi internazionali quest’anno.

Articolo precedenteLEC: I Mad Lions dominano i Fnatic e vincono la finale del summer split!
Articolo successivoF1 2021 Esports: una penalità nega il primo podio a JACKITA!
Jack of all games, Master of all.