Home League of Legends I Fnatic Rising approdano in Spagna!

I Fnatic Rising approdano in Spagna!

Impegnati nell’EU Masters, con un posto al mondiale prenotato e infiniti altri progetti nel mondo esports, i Fnatic sono l’organizzazione per eccellenza, conosciuti in tutto il mondo e con milioni di fan sempre pronti a fare il tifo per i loro giocatori preferiti.

Eppure i nero arancio non si fermano e programmano il loro futuro prossimo nel mondo di League of Legends.

La loro academy, i Fnatic Rising, dopo innumerevoli rumors riguardante il loro approdo in Prime League abbandonano ufficialmente la NLC per la lega spagnola, la Super Lega!

L’annuncio è arrivato ieri pomeriggio su Twitter: la collaborazione con il Team Queso permette quindi di prendere uno slot altrimenti inarrivabile, infatti dopo il Barcellona e l’incredibile team creato da Ibai e Pique la Spagna aveva guadagnato un appeal senza precedenti, secondo solo alla LFL e alle leghe maggiori.

A dare delucidazioni riguardante la scelta ci ha pensato il proprietario dei Fnatic, Sam Matthews, dicendo come il territorio di sviluppo spagnolo favorisca sia l’organizzazione che i talenti, aumentando cosi le possibilità di avanzare nella squadra principale.

Un altro incontro storico avverrà nella Superlega in quanto anche l’academy dei G2, i G2 Artics, fa parte della LVP.
Insomma una mossa che fa tutti felici tranne la lega balcanica, la NLC che perde la loro attrazione principale mentre sta affrontando un periodo di grossi cambiamenti.

In un momento in cui il mondo di League of Legends sta subendo delle modifiche nel suo ecosistema questo interesse verso le ERL è una splendida notizia per il panorama europeo.

La possibilità che più personalità famose possano investire creando un loro team o offrendo appoggio ad uno già esistente non può fare altro che accrescere il valore della regione e aumentare sempre di più la qualità del prodotto fino a raggiungere i livelli dei migliori al mondo!