Home Scacchi Scacchi: Olimpiadi Online FIDE 2021, l’Italia esce a testa alta

Scacchi: Olimpiadi Online FIDE 2021, l’Italia esce a testa alta

Termina ad un passo dai quarti di finale l’esperienza italiana alle Olimpiadi Online FIDE 2021 di scacchi.
La nostra nazionale (2343 media elo) ha brillantemente superato la Division 2 Pool B, primo ostacolo che si è presentato sul cammino, giungendo al 3° posto su 10 squadre e dietro soltanto a Lettonia e Moldavia.

Bologan vs Moroni

Nel girone successivo, la Top Division, le sfide sono diventate sempre più pericolose, con Russia (2596 media elo), Germania (2427 media elo) e Ucraina (2401 media elo) come le più pericolose avversarie per il passaggio del turno.
Se con la Russia e con la Germania non c’è stato nulla da fare, in tutte le altre sfide disputate l’Italia ha dato prova di forza ottenendo ottime prestazioni condite da un ottimo pareggio nei confronti della più quotata Ucraina.

Nazionale russa

Per i ragazzi del team Outplayed il torneo è andato decisamente bene, Francesco “Fra” Sonis ha ottenuto 5,5 punti su 9 possibili mentre Edoardo “Dodo” Di Benedetto ha concluso il torneo con 7 punti su 9.

Francesco Sonis: “È sempre un onore e un piacere rappresentare l’Italia, quest’anno le Olimpiadi erano online ma spero che nel futuro si potrà tornare a giocarle in presenza.
Reputo di aver disputato un ottimo torneo, con la Russia è stata certamente la più difficile di tutto il torneo perchè ho dovuto affrontare Esipenko, il ragazzo russo più talentuoso che alcuni mesi fa ha sconfitto il campione del mondo Magnus Carlsen.
La partita con l’Argentina era quella più importante perché sono riuscito a vincere una partita che ad un certo punto è diventata molto complicata ma grazie alla mia vittoria la squadra ha vinto 3.5 a 2.5!”

Esipenko – Sonis

 

Edoardo di Benedetto: “Sono orgoglioso di aver partecipato a questo evento e di aver rappresentato l’Italia, tra tutte le partite che ho disputato quella più interessante è stata sicuramente quella contro il lettone Maksims Golubovskis durante il primo girone. Il torneo è stato molto divertente e stimolante sebbene preferisca giocare dal vivo piuttosto che online.”

Di Benedetto – Golubovskis

 

Posizione Team Punti squadra Punti scacchiera
Russia 18 45
Ucraina 15 32,5
Germania 14 35,5
Israele 10 27
Spagna 9 28
Italia 8 24,5
Argentina 7 20,5
Lettonia 4 20,5
Repubblica Ceca 3 13
10° Paraguay 2 14,5

La nazionale italiana purtroppo esce di scena dopo gli ultimi 9 incontri come 6° del proprio girone e sono Russia ed Ucraina a passare ai quarti di finale.

 

Ivanchuk (in primo piano) e il campione del mondo Carlsen

Da segnalare l’ottima vittoria di Luca Moroni jr. nella sfida Italia-Ucraina contro Vasyl Ivanchuk, vittoria ottenuta dal campione italiano contro una leggenda degli scacchi internazionali e che ha permesso alla nostra formazione di chiudere la sfida tra team con un 3-3!
La partita in questione è consultabile QUI.

» Per consultare il sito del torneo: CLICCA QUI

Articolo precedenteIl balance team di Riot si scusa per la patch appena rilasciata!
Articolo successivoLeague of Legends Meta: come siamo arrivati ad oggi