Home League of Legends LEAGUE OF LEGENDS SOLOQ TIER LIST PATCH 11.19

LEAGUE OF LEGENDS SOLOQ TIER LIST PATCH 11.19

Siamo tornati con la tier list dopo che il meta si è assestato dopo i grossi cambiamenti delle scorse patch!
Visto che il formato è ancora nuovo lascio la legenda con il significato dei vari tier:

  • Tier S: pick estremamente forti
  • Tier A: pick forti e statisticamente buoni per salire
  • Tier B: pick buoni, ma con un play rate più basso che potrebbe indicare una maggiore difficoltà di esecuzione
  • Tier C: pick specialistici che possono dare buoni risultati se si è esperti col campione
  • Tier D: pick deboli. non faccio distinzioni tra molto deboli e mediamente deboli

La differenza tra i vari tier è il play rate comparato al win rate: un champion in B tier avrà un playrate più basso rispetto a quelli A tier anche se i risultati sono statisticamente positivi.

Ora che le nuove divisioni sono chiare non vedo altro motivo per non andare subito a vedere come si pongono i champion in questo nuovo tipo di disposizione.

TOP LANE

La 11.19 è la patch del mondiale e come tale è piena di micro cambiamenti che non impattano molto la soloQ infatti la classifica rimane quasi del tutto invariata.
La tier D si popola un po’ di pick dato che il meta si sta stabilizzando ed i campioni più deboli scivola in fono alle classifiche dei vari ruoli.

JUNGLE

Amumu era chiaramente troppo forte ed è stato giustamente nerfato, ma rimane estremamente forte. Come per la top il meta si sta definendo meglio grazie ai piccoli cambiamenti ed il tier B si popola a discapito delle altre aree.
Sono sorpreso dal Qiyana in tier D: il champion è estremamente forte e non è troppo complesso a livello di esecuzione, ma non riesce a trovare risultati positivi in soloQ; capisco molto di più le difficoltà con Zed i cui gank sono estremamente deboli prima del 6 e la sua difficoltà a livello meccanico è molto più alta.

Talon, grazie alla sua stupida mobilità data dalla E, si piazza meglio con un 50% di win rate, ma sembra che in soloQ questo tipo di assassini non riescano a trovare il successo che penso troveranno ai mondiali. Al contrario Taliya, che sta avendo visibilità grazie anche ai player dei mondiali, è tornata in auge senza necessità di buff.

MID LANE

Akshan ancora essente di faccia, ma non in spirito e rimane un S tier champ; Vex invece ha avuto un lancio spettacolare con w/r attorno al 50% anche dopo i nerf, si classifica senza dubbi in A tier.

Il resto del roster non cambia molto, l’unica nota è Irelia che è DECISAMENTE un champion broken capace, se usata correttamente, di dominare una partita se prende anche solo un leggero vantaggio.

BOT LANE

Varus continua a scendere e, se continua così, diventerà tier 1 in Cina. Gli ADC della S tier rimangono più o meno gli stessi, solo MF si aggiunge alla combriccola grazie ai buff ad Amumu che hanno revitalizzato la combo del “Sad Bullet Times”.

Altra cosa interessante è Caitlyn che con la sua build da lethality sta performando abbastanza bene dato che riesce ad avere un impatto nella sua fase debole di Mid Game anche se, ovviamente, non diventerà un Hypercarry nel late game.

SUPPORT

Amumu domina la bot lane come supporto: il suo engage estremamente reliable lo rende una presenza dominante nella corsia inferiore.
I nerf a Soraka non l’hanno toccata molto e rimane in S tier, gli enchanter rimangono in cima ed è per questo che Blitz, anche se non ha delle SUPER stats, per me sta in top tier per l’estremo numero di match up positivi.

Se volete visionare le patch precedenti potere farlo a questo link.