Home League of Legends Perkz e Alphari hanno scelto i Vitality come nuova squadra!

Perkz e Alphari hanno scelto i Vitality come nuova squadra!

L’effetto domino all’interno del mercato di League of Legends è finalmente iniziato!

Da giorni si attendeva un segnale da parte di qualche giocatore chiave per dare ufficialmente il via all’onda di cambi che affliggerà il mondo occidentale di League of Legends.

I primi rumor sono arrivati nella giornata di ieri e sembrano confermare gran parte delle teorie precedenti, Perkz e Alphari giocheranno nella stessa squadra il prossimo anno, quale? I Vitality!

Dopo un solo anno in Nord America i due figliol prodigi decidono di tornare a casa per giocare nella loro lega d’appartenenza, l’LEC.

Il tutto è nato dalla necessità del fenomeno croato di tornare in Europa per stare vicino alla sua famiglia (ricordiamo la perdita del padre abbastanza recente) e da lì è iniziata una ricerca di un team che potesse offrire carta bianca a lui per la costruzione del roster, oltre che un buyout degno di nota per i Cloud9.

E’ stata una lotta a due molto serrata tra Vitality e Fnatic, ma, alla fine, l’organizzazione francese ha avuto la meglio e si è assicurata le prestazioni della stella e pluricampione LEC.

Insieme a lui arriva anche uno dei migliori toplaner occidentali, Alphari, che lascia i Team Liquid per approdare in un roster con ben altre ambizioni.

Alphari, Selfmade, Perkz e Labrov sono i 4 che per ora vestiranno la maglia giallo-nera, all’appello manca un adc e già sembra esserci un obiettivo preciso.

Carzzy è l’indiziato numero uno e grande favorito nel ruolo di adcarry, fortemente voluto proprio da Perkz, ritroverebbe come supporto Labrov, proprio come ai tempi dei BIG.

https://twitter.com/LEC_Wooloo/status/1455138245688373249?s=20

Inutile da dire che un roster simile avrebbe grandissime aspettative sia internazionali che a livello domestico e che, al netto delle altre mosse a cui assisteremo nei prossimi giorni, l’Europa avrà almeno 5 squadre molto competitive e che potrebbero assicurarsi la vittoria, trattasi di Vitality, G2, Fnatic, Mad Lions e Rogue.

Queste prime conferme daranno inizio all’effetto domino che aveva bloccato praticamente tutto il mercato occidentale, ma sapremo gli effetti di questa mossa solo nelle prossime settimane se non mesi.

In Nord America si sono improvvisamente aperti due ruoli importanti nelle due squadre più grandi e proprio qualche talento Europeo potrebbe ricoprirlo, a breve si dovrebbe anche sapere il futuro di Rekkles, la cui carriera ha subito un durissimo colpo, e chi prenderà il suo posto nei G2.

Siamo solo all’inizio e dal 15 Novembre inizieranno ad esserci le eventuali ufficialità, nel mentre godiamoci un primo assaggio del 2022.