Home League of Legends L’LCK ha inzio! Ecco i giocatori da seguire!

L’LCK ha inzio! Ecco i giocatori da seguire!

Giornata inaugurale in Corea!

L’LCK apre i battenti e inizia il proprio Spring split dopo una finestra di mercato che ha visto rivoluzionare i valori in campo dopo alcune mosse inaspettate!

Tra chi andrà a caccia del primo titolo domestico e chi cercherà di restare in vetta, scopriamo quali sono i giocatori da tenere d’occhio per questa prima parte di stagione!

Chovy

Partiamo da chi ha gli occhi di tutti addosso e deve dimostrare di valere l’elite mondiale.

La scorsa stagione aveva una squadra molto inferiore alle sue capacità e ciò che ne ha tirato fuori è stato incredibile, adesso non ha scuse però.

I Gen.G hanno puntato tutto su di lui e lo hanno riunito con altri due compagni degli storici Griffin (Doran e Lehends), sono sicuramente uno dei migliori roster presenti nella lega e l’occasione è troppo ghiotta per farsela scappare.

Ci si aspetta una stagione da MVP? No, principalmente perchè ha 4 carry pronti a togliere pressione dalle sue spalle però nei momenti decisivi serve un suo step up per portare a casa il suo primo titolo.

E’ il suo momento!

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 3 persone, spazio al chiuso e il seguente testo "LCK LCK z"
Photo credit: LCK

Teddy

Il generale (cosi viene chiamato) è finalmente libero dai T1 e ha un posto da titolare ai Kwandong Freecs, ex Afreeca Freecs, in un roster sulla carta rispettabilissimo e che può puntare assolutamente alla top 4.

Gli ultimi suoi due anni non sono stati i migliori a causa degli esperimenti non riusciti dei T1 ma discutere del suo valore sembra essere davvero uno scherzo visto che per molti è tutt’ora uno dei migliori adc coreani, specialmente nei pick fuori meta come maghi o Yasuo.

Dovrà abituarsi sicuramente allo stage e al nuovo team ma le aspettative nei suoi confronti sono molto alte, da sempre è uno spettacolo da guardare e certamente non meritevole della panchina.

Clozer

Altro evaso dalla “prigione” dei T1 che indirettamente continua a produrre tantissimi talenti nella midlane per poi doverli vendere causa presenza di sua maestà Faker.

Clozer è stato tra tutti quello che ha messo più in difficoltà Faker nella lotta al posto da midlaner ma alla fine le gerarchie sono state rispettate ed è toccato al più giovane lasciare l’organizzazione verso altri lidi.

I SandBox hanno puntato su di lui per costruire il loro nuovo roster e tante attenzioni saranno inevitabilmente rivolte su di lui.

Ha mostrato più volte di essere meccanicamente un prodigio forzando sempre ban nei suoi confronti e avere un roster concentrato su di lui non può far altro che aumentare la propria fiducia.

Può fare una stagione da MVP e trascinare l’organizzazione nei playoff, ricordiamoci però che è del 2003 e ha solo 18 anni, siamo solo alla punta dell’iceberg fidatevi.

Questi sono i principali indiziati, inutile dire che fenomeni come Showmaker o Gumayusi saranno candidati come MVP ma sarà ancora più interessante vedere la stagione di chi è stato “bocciato” o dato per finito.

Per questa competizione come lo scorso anno è disponibile il broadcast in italiano tramite il canale Twitch di PG Esports! Ricordate che si gioca di mattina!

 

Articolo precedenteLa Superliga spagnola di League of Legends debutta il 2022 con 420.000 spettatori
Articolo successivoRiot Games ha iniziato un’investigazione contro Reginald, proprietario dei TSM.
Pen and paper.