Home League of Legends Esports PG Nationals Spring 2022 Preview: Week 2

PG Nationals Spring 2022 Preview: Week 2

Siamo solo all’inizio del campionato e la classifica attuale subirà dei netti cambiamenti da qui ad un paio di settimane. EE hanno davanti a sé una scaletta molto difficile dovendo affrontare GGE e MCK: nonostante il 2-0 Esports Empire devo ancora dare vera prova del loro valore avendo battuto un traballante Atleta nella prima giornata ed AXL che portava Gama in jungle invece del loro starter Rawbin.

Ma non ci sono solo gli EE in PG per cui andiamo a vedere quali sono i match da non perdere questa settimana!

CGG vs ATE

Guardando solo alla classifica questo non dovrebbe essere un hype match, ma sappiamo tutti che Atleta ha avuto una pessima prima settimana e non va sottovalutato sulla base di questi risultati.
Il match contro CGG non è solo l’occasione per Atleta di rifarsi della pessima partenza, ma sarà anche fondamentale per il morale del team sicuramente già impattato dalla partenza disastrosa.

Dal punto di vista del gameplay il game sarà molto interessante: personalmente terrei Gabbo in weakside e giocherei su Endz e Cospect, ma le brutte prestazioni degli estoni potrebbe portare Atleta a giocare verso top.
Dall’altra parte Lotus, nel corso della sua carriera, è sempre stato flessibile riguardo al suo pathing, ma negli scorsi due game è sempre stato da bot a top. Conoscendo la scena posso dire che CGG cercherà di abusare Gabbo se questo verrà posto su un carry champion lasciando la bot in un isolation matchup. Con questi dati alla mano Atleta dovrà scegliere se giocare il 2v2 nella parte alta della mappa o dare fiducia ai veterani di PG nel proprio botside.

In ogni caso questo match sarà importantissimo per il futuro di Atleta nel campionato e per la classifica in generale che, in caso di vittoria da parte di ATE, rischia di diventare un blob unico dove tutto è possibile.

GGE vs aNc Outplayed

Nella seconda giornata OP si scontra con GGE in una delle sfide che definirà la classifica del girone di andata.
OP ha dimostrato di saper usare la mappa, ma non ha ancora le idee chiare su come fightare e giocare le comp che drafta; questa settimana devono dimostrare di aver migliorato questo aspetto del loro gioco altrimenti avranno difficoltà contro un team agguerrito ed affamato di vittoria come GGE.

Dall’altra parte i GGE hanno giocato due comp molto diverse: late game scaling contro Macko e bruiser aggression contro SMS; la seconda strat è quella che userei contro OP per puntare sulle debolezze mostrate nella prima settimana, ma cercherei di assicurarmi un engage più forte e affidabile come un Jarvan altrimenti rischiano di trovarsi in balia di una poke comp. Ovviamente bisogna considerare che, questa volta, saranno dal lato blu della mappa e non avranno accesso a tutti i flex come nel game contro Samsung limitando quindi le possibilità in draft.

Il risultato di questa partita non è per nulla scontato e vi consiglio di sintonizzarvi sul canale di twitch di PG Esports mercoledì alle 20 per scoprire come andrà questa partita!

Articolo precedenteRenekton il Re della Top
Articolo successivoCome Microsoft può salvare il franchise di Call of Duty
Jack of all games, Master of all.