Home League of Legends Esports LCK: tra una settimana e l’altra-week 2

LCK: tra una settimana e l’altra-week 2

Rieccoci al nostro appuntamento settimanale con LCK! Siamo a cavallo tra la seconda e la terza settimana e la classifica inizia a delinearsi con un paio di team che iniziano a staccarsi dal gruppo principale.

Week 2: si delineano le capoliste

T1 prende il largo con una settimana perfetta: 4-0 netto che li catapulta in cima alla classifica davanti a Gen.G che, nonostante sfoggi lo stesso risultato, ha un delta vittoria peggiore a causa della loro vittoria 2-1 contro HLE.
L’unico team all’inseguimento è Nongshim Red Force che riesce a a battere Damwong Kia in una serie tesissima dove grazie alla performance incredibili di Ghost e Bdd.

Il meta coreano è, come sempre, più lento e controllato rispetto a quello delle altre regioni con un maggiore focus sul macro e sul controllo delle ondate rispetto alle skirmish ed i teamfight. Questo porta a dei game più lunghi e con meno uccisioni che possono risultare leggermente più noiosi da guardare rispetto alle altre regioni.
Consideriamo che il game più sanguinolento è stato DWG vs Gen.G 44 uccisioni in 48 minuti, incidentalmente questo è anche il game più lungo registrato in questo spring split.

Andando verso la week 3

Purtroppo non vedremo lo scontro tra T1 e Gen.G prima della quarta settimana, ma c’è la seria possibilità che queste due squadre non saranno più in vetta alla classifica arrivate a quel punto.
Il mio timore è più per T1 che ha una settimana difficile dovendo affrontare sia Nongshim che Damwong Kia due team da non sottovalutare dato che DK può avere due sconfitte a suo nome, ma vengono dagli contri con Gen.G e NS; T1 dovrà dare il meglio di sè per mantenere la prima posizione.
Dall’altra parte Gen.G ha solo KT come scontro più complicato, ma bisogna far notare che Rolster ha vinto solo contro team più deboli ed ha perso contro squadre sulla carta superiori rendendolo un nemico, sulla carta, non troppo pericoloso.

Dei team che sono attualmente 1-3 DRX è ovviamente un team da tenere d’occhio dato che, nonostante la brutta partenza, ora ha una scaletta piuttosto semplice ed avrà tempo di sanare le proprie lacune. Simile la situazione per Fredit Brion ed il suo star player Lava: il mid laner di questo team ha dimostrato il suo talento  in ogni game e spero di vederlo bruciare la competizione nelle prossime settimane.

Articolo precedenteLRNZ FIRMA UN’ESCLUSIVA STAMPA DEDICATA A LEGGENDE POKÉMON: ARCEUS, AL VIA L’ASTA PER BENEFICIENZA SU EBAY.IT
Articolo successivoRiot disabilita la landa e il drago Chemtech!
Jack of all games, Master of all.