Home League of Legends Legends or Runeterra taglia il supporto alle Expeditions

Legends or Runeterra taglia il supporto alle Expeditions

Le Expeditions di LoR sono il formato “limited” del gioco: in questa modalità i player creano un mazzo di carte partendo da due eroi e diversi gruppi di carte con l’obiettivo di creare il miglior deck possibile.
Dopo la fase di deckbuilding si giocano match pvp contro altre Expeditions fino a che non si raggiungono le 2 sconfitte o le 7 vittorie.
Questa modalità è ottima sia per i nuovi giocatori che non hanno molte carte e devono crearsi una collezione sia per i giocatori veterani che vogliono prendersi una pausa dal meta delle classificate.

Nonostante l’utilità di questa modalità per i giocatori Free to Play Riot ha deciso di non regalare più token per le spedizioni a partire dalla patch 3.2, la modalità verrà rimossa completamente con la patch 3.8 che dovrebbe arrivare sui server in maggio.

La causa di questa decisione è la nuova modalità “Path of Champions”: un’avventura roguelike che ricorda molta giochi come Slay the Spire. I giocatori iniziano con un mazzo base e delle reliquie con i quali affronteranno nemici sempre più potenti controllati dal computer; i giocatori possono potenziare il proprio mazzo dopo ogni scontro in preparazione dello scontro contro il boss finale.
La parte PvE di LoR è stata acclamata dal pubblico diventando il metodo di gioco preferito dalla playerbase, a causa della similarità con le Expeditions quest’ultima ha subito un enorme calo di giocatori che ha portato alla drastica decisione di terminare il progetto.

Questo non vuol dire che non ci sarà più una modalità competitiva di draft: gli sviluppatori stanno già lavorando ad un alternativa per questo metodo di gioco, ma non hanno ancora rivelato nulla di concreto per sostituire le Expeditions.