Home Rainbow Six Six Invitational: I TSM FTX sono i nuovi campioni!

Six Invitational: I TSM FTX sono i nuovi campioni!

Che modo per dare il via al settimo anno di Rainbow Six Siege!

Ieri 20 Febbraio è stato il giorno della finale del Six invitational, il torneo per eccellenza dello sparatutto targato Ubisoft e conclusione ufficiale dell’anno competitivo.

L’evento tenutosi in Svezia per via delle restrizioni Covid rispetto alla solita location Canadese (Montreal per la precisione) ha visto i migliori team del circuito scontrarsi nelle scorse due settimane per portarsi a casa l’ambitissimo “martello”, ossia il trofeo ormai diventato un classico dedicato per il vincitore del gran finale.

Dei 20 team presenti in questo Six Invitational i TSM FTX sono stati i trionfatori a sorpresa di questa edizione dopo una finale al cardiopalmo e una “run” tiratissima sin dal primo giorno dei gironi.

In un momento storico dominato dalle squadre dell’America Latina la vittoria dell’organizzazione con a capo Reginald è una sorpresa per i più quanto la coronazione di un percorso iniziato anni fa per loro, dopo l’approdo nel circuito nell’ormai lontano 2019.

Nel 2021 erano andati vicini alla finale raggiungendo la top four, quest’anno invece hanno compiuto un vero e proprio miracolo dopo aver perso la semifinale contro gli Empire ed essere stati relegati nel lower bracket, costretti ad affrontare la corazzata Faze per guadagnarsi un posto nella finalissima.

La finalissima contro i Russi degli Empire è stata l’occasione perfetta per loro per guadagnarsi l’attesa rivincita e alzare per la prima volta nella loro storia il trofeo più importante del videogioco Ubisoft.
Un 3-1 netto e conclusosi nella mappa italiana Villa che ha letteralmente fatto esplodere di gioia i ragazzi del team dopo un ultimo trionfale round senza alcun morto.

https://twitter.com/R6esports/status/1495541037556805640?s=20&t=le_HKah9hkwqTyJGHICTeA

Un successo iniziato da lontanissimo, dal mancato approdo diretto alla competizione per via della posizione del power ranking al regional qualifier di fine Gennaio come ultima occasione per ottenere un posto nei 20.

Per loro oltre al trofeo anche un prize pool di ben 1 milione di dollari e un posto nell’olimpo dei migliori di Rainbow Six, un sogno diventato realtà.

Adesso è il momento di una pausa meritata per loro, in attesa dell’arrivo del settimo anno e di una nuova rincorsa verso il martello, questa volta da detentori del titolo!

 

Articolo precedenteWizards of the Coast e Capcom creano una combo leggendaria: carte di Magic: The Gathering in edizione limitata ispirate ai personaggi tradizionali di Street Fighter™ II
Articolo successivoPG Nationals Spring 2022 Preview: Week 6
Pen and paper.