Home League of Legends Tutto quello sappiamo di Bel’Veth, il prossimo campione di League of Legends

Tutto quello sappiamo di Bel’Veth, il prossimo campione di League of Legends

Riot continua a rilasciare piccoli indizi circa Bel’Veth, l’imperatrice del Void. Questo nuovo campione è stato presentano tramite alcuni video gameplay nascosti all’interno dei replay degli MSI e diversi video.

Bel’Veth è un entità superiore rispetto ai mostri che già conosciamo, un indizio di questo si vede subito dal nome: i nativi del vuoto hanno nomi da 6 lettere (Cho’Gat, Vel’Koz, Kog’Maw…), Kai’sa che è solo un umana in simbiosi col void ne ha 5 mentre Bel’Veth ne ha 7. Nel suo monologo da super cattivo questo nuovo campione si presenta come la mente del Void stesso e minaccia di consumare l’intera Runeterra.
Sono sicuro che il Void sarà al cuore del prossimo evento visti anche i riferimenti in Arcane circa gli esperimenti di Viktor con l’Hextech.

Osservando questo primo video viene da chiedere se la città si cui parla l’imperatrice si Icathia, la patria di Zilean divorata dal Void durante la guerra contro Shurima.

Lasciando la Lore da parte è tempo di analizzare il gameplay e le abilità di questo campione che verranno rivelate ufficialmente nei prossimi giorni.
Dagli stralci di gioco che ci sono stati mostrati si capisce che anche questo è un campione con una meccanica di reset: ogni volta che un campione o mostro epico (forse anche blue e red buff) viene ucciso lascia un corpo che può essere consumato per creare un esplosione; consumare un corpo rimuove qualunque altro corpo presente a terra, ma non sembra avere un cooldown di utilizzo.
Come avrete notato Bel’veth sembra avere un numero infinito di dash, ma in realtà è solo una meccanica simile a quella di Urgot: vicino alla sua barra degli HP si possono notare delle frecce che indicano verso quali direzioni può dashare.
Sempre sulla barra degli HP si nota che invece del mana c’è una barra viola che si carica con le abilità e si consuma con gli attacchi base, non è ancora chiaro che uso posso avere.

Guardando le clip sembra che il campione si evolva con i livelli cambiando le sue apparenze ed i suoi attacchi: nelle clip a livello 18 Bel’veth attacca con delle stoccate invece che i classici schiaffi.
Una delle sue altre abilità sembra essere un colpo lineare che sbalza brevemente gli avversari, l’altra mossa che sono riuscito ad indentificare è una specie di Drain di Fiddlestick, ma non è possibile capire l’esatto uso di questa abilità.

Infine bisogna parlare del fatto che Bel’veth può creare dei voidspawn dai minion che uccide, non è chiaro cosa attivi questa abilità: inizialmente pensavo fosse legato ai livelli, ma non riesco a capire quale sia il fattore che attiva questa capacità.

Riceveremo più informazioni sull’impetratrice del vuoto nei prossimi giorni forse addirittura questo mercoledì quando potrebbe essere rilascia sul PBE.

Articolo precedenteMSI: Spettacolo G2 nella prima giornata di Rumble Stage!
Articolo successivoWild Rift lancia un sito esports dedicato in anticipazione di Icons 2022
Jack of all games, Master of all.