Home League of Legends BACKLASH: PG Nationals Summer 2022 week 1

BACKLASH: PG Nationals Summer 2022 week 1

Martedì 7 giugno è iniziato il Summer split dei PG Nationals il più grande torneo italiano di League of Legends che qualifica agli European Masters, dove le più forti squadre europee si scontrano per determinare chi sia il migliore.

Vista l’affluenza di nuovi spettatori cercherò di tenere integrare questa rubrica con maggiori dettagli per i neofiti dell’esports italiano.
In questo articolo andremo ad analizzare brevemente le performance dei vari team nella scorsa settimana di gioco valutando miglioramenti e punti deboli per ciascuna squadra.

Samsung Morning Stars 1-1 (1-1 week)

  • Thumbs Up: si interrompe la streak negativa dopo 17 sconfitte
  • Thumbs Down: draft deboluccia contro Atleta in in game che altrimenti avrebbero potuto vincere

Ovviamente non possiamo che celebrare la prima vittoria in competitivo degli SMS nel 2022, ma, meme a parte, devo dire che hanno giocato discretamente bene.
S
i vede ancora l’inesperienza di Kazuki nella corsia centrale, ma il giocatore italiano ha fatto sicuramente una buona figura.
Dobbiamo comunque vedere le cose in prospettiva: SMS hanno vinto contro GGE, uno dei team di bassa classifica, ma la loro performance contro Atleta non è da sottovalutare. Questa squadra potrebbe essere l’incognita di questo split che deciderà la classifica, senza però essere in cima: SMS non sono abbastanza forti da vincere consistentemente contro i team di prima fascia, ma potrebbero sorprendere grazie al formato best of 1.

aNc Outplayed 2-0 (2-0 Week)

  • Thumbs up: brutto early per poi vincere un fight al ventesimo e prende Nashor… mi ricorda qualcosa
  • Thumbs down: early game troppo volatile, questi giocatori dovrebbero sapere quando sono in grado di combattere e quando no

La squadra di casa, gli OP, iniziano bene grazie al vantaggio competitivo di giocare sempre alle 19 e grazie ad un solido macro nelle fasi finali della partita.
Questo però non vuol dire che la squadra non abbia mostrato crepe: durante le fasi iniziali di gioco gli OP hanno lasciato troppe aperture agli avversari regalando sempre diverse migliaia di Gold; questo svantaggio economico è sempre stato negato grazie al controllo delle wave laterali, ma contro team più esperti questo potrebbe non essere possibile.

CGG 1-1 (1-1 Week)

  • Thumbs Up: Eyliph con un esordio decisamente positivo
  • Thumbs down: Six10 sembra apparire come l’anello debole del team

Ancora una volta CGG propone un roster di tutto rispetto, ma ci sono ancora dubbi su come potrà performare durante lo split. Il team ha due grosse incognite in Eyliph e Six10: il primo ha dato prova di sè in entrambi i match disputati mentre Six10 sembra essere un po’ al di sotto del resto della competizione. Il mid laner svedese ha avuto performance deboli sia contro HawHaw che contro Vyktor; questo dato lo renderà sicuramente il bersaglio delle attenzioni dei team nemici che cercheranno di ottenere il controllo della mappa tramite la corsia centrale.

GGE 0-2 (0-2 Week)

  • Thumbs Up: Vyktor gioca molto bene in queste prime due giornate
  • Thumbs Down: rompono la maledizione degli SMS

GGE è, secondo gli esperti, il secondo team più debole all’interno di PG e non posso dargli torto. Il roster non è sicuramente il migliore a livello di abilità e farà molta fatica contro tutte le squadre del campionato.

Atleta Esport 2-0 (2-0 Week)

  • Thumbs Up: Endz in formissima
  • Thumbs down: Baloo ed Mxdragon tendono ad infilarsi in situazioni questionabili

Atleta inizia la competizione con due vittorie, ma come per aNc Outplayed, non lo fa senza mostrare delle crepe nel proprio gameplay.
Nel caso di ATE queste sono nel decision making del support e del jungler che, con i loro movimenti, hanno creato delle schermaglie e dei dive poco raccomandabili mettendo in difficoltà l’intera squadra. Questi errori erano tipici anche degli Atleta di questa primavera, ma il livello di gioco questo split dovrebbe essere aumentato rispetto a quello precedente rendendo questi errori molto più gravi.

Esport Empire 0-2 (0-2 Week)

  • Thumbs up: LeBron non delude, ma non entusiasma neanche
  • Thumbs down: il resto del team manca ancora di coesione e questi primi due match non hanno sicuramente aiutato

Settimana difficilissima per EE che non riesce a vincere nessuno dei due match: contro MCK il match up top condanna la partita, soprattutto dopo che Cboi prende una tripla in corsia centrale. Contro OP c’è più sfida, ma un macro non ottimale unita ad una composizione che non poteva vincere i team fight li condanna alla sconfitta.
EE ha sicuramente la possibilità di fare bene questo split, ma ha il grosso problema di poter giocare solo attorno a jungler, rendendo la strategia di gioco di questa squadra molto prevedibile.

Macko Esports 2-0 (2-0 Week)

  • Thumbs up: ottima partenza, ma la scaletta era molto semplice
  • Thumbs down: non è un Thumbs down ai Macko quanto ai team che li hanno affrontati, se Senna è in meta non potete lasciarla a Click

Macko sono sempre uno dei team che punta alla vittoria ed il loro roster è estremamente forte, purtroppo non posso valutarli bene dopo questa prima settimana di gioco. La loro scaletta era molto semplice per cui è difficile definire se il team ha punti deboli, ma ha sicuramente dimostrato di essere più solido di OP ed ATE.

Axolotl 0-2 (0-2 Week)

  • Thumbs up: Scar torna nella lega principale e lo fa con una performance più che soddisfacente
  • Thumbs down: nonostante la creatività il team deve ancora lavorare sul macro base prima di essere una minaccia

Nonostante una più che onesta fase di corsia il questa squadra ha ancora molto da lavorare sul macro di gioco e sulla coordinazione nei fight.
Ovviamente la scaletta di Axolotl non era delle più semplici dovendo affrontare sia OP che ATL, ma ho apprezzato molto il loro cheese nel primo game di campionato.
Questa squadra è stata messa all’ultimo posto da quasi tutte le tier list apparse su twitter e penso che sarà dura per gli assolotti evitare questo fato.

Articolo precedenteStarfield Gameplay Video
Articolo successivoLeague of Legends: Rotazione gratuita dei campioni settimanale!
Jack of all games, Master of all.