Home League of Legends LCK aggiorna la sua politica sul COVID

LCK aggiorna la sua politica sul COVID

Lo scorso split la lega coreana di League of Legends era stata al centro di polemiche per via delle politiche di quarantena riguardo al covid19. Per evitare ulteriori problematiche, come il forfait match di Nongshin nelle fasi finali del torneo, gli organizzatori del torneo hanno decisi di aggiornare i metodi di prevenzione per il summer split.

Se un giocatore dovesse risultare positivo al covid19 il team non sarà più costretto a trovare un sostituto, ma potrà inviare il soggetto infetto in una speciale area di quarantena dove potrà giocare in una stanza isolata; assieme a lui non ci saranno arbitri, ma nella stanza sono stati installati microfoni e telecamere per impedire alcun tipo di comportamento scorretto.
Il resto del roster che non è entrato in contatto col virus dovrà giocare dall’arena come al solito riducendo in questo modo l’impatto del virus sullo spettacolo dal vivo di cui gli LCK vanno orgogliosi.

Articolo precedenteLEAGUE OF LEGENDS SOLOQ TIER LIST PATCH 12.11
Articolo successivoLEC Power Ranking
Jack of all games, Master of all.