Home League of Legends L’LCS è ricominciata col botto!

L’LCS è ricominciata col botto!

Non solo LEC, anche l’LCS è finalmente tornata nei nostri schermi dopo una pausa forzata causa MSI e, nonostante tutto, non ha per niente deluso le aspettative!

Con una settimana d’esordio stile LEC e una superweek usata per riattirare il pubblico, i numeri purtroppo non danno ancora loro ragione e anche nei momenti clou del weekend non ci sono stati i picchi sperati come la compagine europea.
Non mancano personaggi o storyline interessanti, manca apparentemente una fetta di pubblico ormai disinteressato a League of Legends: il MOBA sta subendo in questo anno una flessione in termini di numeri nel lato competitivo ed è onestamente normale dopo un exploit gigantesco causato dalla pandemia.
Numeri a parte, la prima settimana di summer split ci regala situazioni davvero inaspettate e una classifica piuttosto incredula da osservare al momento, vediamo nel dettaglio cosa è successo.

Si è ripartiti da dove ci eravamo lasciati, ossia da una superiorità netta degli scorsi finalisti Evil Geniuses e Team Liquid e da una caduta a picco costante dei Cloud9, affetti da problemi di permessi e senza il loro roster completo.
Chi sorprende sono i CLG che per la prima nella loro storia completano una superweek imbattuta e si piazzano in cima alla classifica: una lettura corretta del meta attuale (uno dei pochissimi team a riuscirci) ha favorito la loro scalata e attirato loro le attenzioni del pubblico, pronto a vedere se si tratterà soltanto di un fuoco di paglia.

I 100 Thieves sono l’unico team, insieme al trio di testa, ad avere uno score positivo al momento con due vittorie e una sconfitta, per le altre squadre il massimo è soltanto una vittoria al netto di due risultati negativi. Ripartono i TSM con un nuovo roster che ha sicuramente delle prospettive migliori rispetto allo scorso, mentre i C9 come detto restano in balia di una crisi che nemmeno l’arrivo di Jensen ha potuto fermare. Berserker e Zven sono prossimi all’esordio: riusciranno a ribaltare una situazione caotica?

Per avere un quadro più chiaro sulla situazione bisognerà aspettare il prossimo weekend e vedere chi riuscirà ad avere una lettura adeguata di un meta al momento impossibile da comprendere alla perfezione.

 

Articolo precedenteSoloQ Pick 12.11: Jhin
Articolo successivoPG Nationals Summer 2022 Preview: week 3
Pen and paper.