Home Scacchi Olimpiadi di Scacchi 2022

Olimpiadi di Scacchi 2022

La 44° Olimpiade di scacchi, organizzata dalla FIDE è strutturata con un torneo Open e un torneo Femminile oltre a numerosi eventi volti a promuovere il gioco degli scacchi. Si terrà a Chennai dal 28 luglio al 10 agosto 2022 e sarà la prima Olimpiade che si svolge in India, .

Inizialmente l’evento si sarebbe dovuto svolgere a Khanty-Mansiysk, in Russia, dopo aver già ospitato le Olimpiadi di scacchi 2010 oltre che alla Coppa del Mondo di scacchi 2019. In seguito la FIDE ha deciso di trasferirlo a Mosca.
Khanty-Mansiysk doveva ospitare la cerimonia di apertura e le Paralimpiadi di scacchi, progettate specificamente per le persone con disabilità.
Inizialmente l’evento doveva svolgersi dal 5 al 17 agosto 2020, ma è stato successivamente posticipato e riprogrammato a causa delle crescenti preoccupazioni sulla pandemia di COVID-19. Nel febbraio 2022, in seguito all’invasione russa dell’Ucraina, la FIDE ha deciso di spostare l’evento da Mosca a Chennai.

La squadra indiana durante le Olimpiadi 2018

 

La decisione sul luogo di svolgimento del torneo è stata presa all’87° Congresso FIDE nel Settembre 2016 a Baku, dove il presidente della FIDE Kirsan Ilyumzhinov ha approvato l’offerta.

Il 15 marzo 2022, la FIDE ha annunciato che Chennai in India sarà la nuova sede dell’evento.

Per la prima volta viene organizzata una staffetta della fiaccola per le Olimpiadi degli scacchi. Il Presidente della FIDE Arkady Dvorkovich ha consegnato la torcia a Narendra Modi, Primo Ministro dell’India, che a sua volta l’ha consegnata al Grande Maestro Viswanathan Anand.
La torcia sarà portata in 75 città in 40 giorni prima di raggiungere Chennai, la città ospitante.

Il passaggio di testimone della fiaccola

 

L’evento sarà disputato da un totale di 188 squadre, in rappresentanza di 186 federazioni nazionali (nuovo record). L’India come paese ospitante schiererà ben tre squadre.
Il torneo femminile prevede un record di 162 squadre, in rappresentanza di 160 federazioni. Le Antille olandesi, anche se un’entità inesistente dal 2010, possono schierare squadre con questo nome, perché la Federazione Scacchistica di Curaçao rimane ufficialmente registrata come rappresentante del paese disciolto nella Directory FIDE.

Svolgimento del torneo

Il torneo si giocherà in un formato svizzero. Il tempo a disposizione sarà di 90 minuti per 40 mosse con ulteriori 30 minuti dopo la 40° mossa, oltre ad un ulteriore incremento di 30 secondi a mossa a partire dalla prima.
Un giocatore potrà offrire la patta in qualsiasi momento durante il gioco. Verranno giocati un totale di 11 turni, in cui ogni squadra giocherà con quattro dei suoi giocatori contro i rispettivi quattro della squadra avversaria. Ogni squadra potrà nominare un giocatore di riserva.

Le squadre verranno classificate in base alle vittorie in ogni round. In caso di pareggio da parte di due o più squadre, lo spareggio sarà deciso applicando:
1. il sistema Sonneborn-Berger;
2. Punti scacchiera totali;
3. Somma delle vittorie degli avversari, escluso quello più basso.

La cerimonia di apertura delle Olimpiadi di scacchi si svolgerà il 28 luglio e la cerimonia di chiusura il 9 agosto.
Le fasi di gioco del torneo inizieranno il 29 luglio e termineranno il 9 agosto.
Tutti i round inizieranno alle 11:30, ad eccezione del round finale che inizierà alle 06:30.
Ci sarà un solo giorno di riposo durante il torneo, il 4 agosto, dopo il sesto round.

In una cerimonia tenutasi al Ripon Building il 9 giugno 2022, MK Stalin (capo ministro del Tamil Nadu) ha lanciato il logo e la mascotte ufficiali.
La mascotte è Thambi (trad. fratello minore), un cavaliere di scacchi vestito con il tradizionale abbigliamento maschile tamil Vēṭṭi con una camicia bianca ed è visto con le mani giunte, apparentemente estendendo il saluto tamil ‘Vanakkam’.

Thambi, la mascotte ufficiale

Controversie

Il 23 novembre 2019, il comitato di revisione della conformità dell’Agenzia mondiale antidoping ha pubblicato una serie di raccomandazioni relative alla non conformità dell’Agenzia antidoping russa, compreso il divieto di ospitare eventi importanti nel prossimo quadriennio. Pochi giorni dopo, il presidente della Federazione Scacchistica Russa Andrey Filatov ha annunciato che le raccomandazioni della WADA non hanno nulla a che fare con i tornei di scacchi e che la Russia ospiterà tutti gli eventi in programma, comprese le Olimpiadi.
Il 28 novembre la FIDE ha risposto ufficialmente alle raccomandazioni della WADA secondo cui i contratti per il Torneo dei Candidati e le Olimpiadi di scacchi erano già stati firmati e quindi ritengono che entrambi i tornei rientrino nell’eccezione formulata dalla WADA.

Il 24 marzo 2020, la FIDE ha pubblicato un articolo ufficiale in cui è stato annunciato che le Olimpiadi di scacchi saranno rinviate e riprogrammate per l’estate 2021 nelle stesse località a causa della crescente pandemia di COVID-19 e del suo impatto sulla vita delle persone.

A causa dell’invasione russa dell’Ucraina, il 26 febbraio 2022 la FIDE ha dichiarato che il torneo non si svolgerà in Russia.

 

Squadra Italiana

La squadra italiana nel torneo Open parte 26° nel tabellone di partenza ed è rappresentata da:

1. GM Daniele Vocaturo
2. GM Moroni Luca Jr
3. GM Lodici Lorenzo
4. GM Sonis Francesco
5. GM Brunello Sabino

La squadra femminile parte 25° ai nastri di partenza ed è composta da:

1. IM Brunello Marina
2. IM Zimina Olga
3. WIM Gueci Tea
4. WFM Raccanello Marianna
5. Cassi Elisa

» Risultati e turni Torneo Open e Torneo Femminile

 

Articolo precedenteOutplayed Racing: al via la stagione 31 di PSGL by GTOmega!
Articolo successivoLa Juventus torna su FIFA 23!