Home Apex Legends Apex Legends: problemi con le Skin delle squadre

Apex Legends: problemi con le Skin delle squadre

La brandizzazione delle mappe e delle skin sono una delle maggiori fonti di revenue per i team in moltissimi giochi e questo vale anche per Apex Legends, ma sembra che le squadre stiano avendo difficoltà a finalizzare l’accordo con EA per la nuova linea di cosmetici a tema esportivo.
Sembra che molti team non abbiano accettato la proposta iniziale offerta dalla casa di produzione e le trattative non stanno riuscendo a raggiungere un accordo, questo stallo potrebbe rendere le ALGS meno appetibili per i grandi team che hanno investito fino ad oggi nella scena competitiva di questo titolo.

A confermare questa teoria, Team Liquid ha appena annunciato che il roster di Apex Legends è libero di cercare una nuova casa per la prossima stagione delle ALGS. L’organizzazione americana non ha specificato il motivo di questo rilascio, ma ha dichiarato che la decisione non è stata influenzata dal comportamento o dalle performance dei giocatori. Con questo messaggio è chiaro che TL non reputa più Apex un investimento proficuo, probabilmente proprio a causa dell’assenza di merchandising digitale.

La cosa non sorprende visto la popolarità dei cosmetici esportivi: nella scena di CS:GO, ad esempio, gli sticker e i charm sono da sempre dei best seller e rappresentano una buona fetta degli introiti dei team. Ora staremo a vedere se questa forma di protesta riuscirà a smuovere le trattative o se vedremo altre squadre abbandonare questo popolarissimo gioco.

Articolo precedenteMondiali 2022 un’analisi dei gruppi: Group Stage Parte 1
Articolo successivoFIFA 23: Ecco i migliori della Serie A!
Jack of all games, Master of all.