Home League of Legends BDS e Grabbz ai saluti: Vitality su di lui?

BDS e Grabbz ai saluti: Vitality su di lui?

Il progetto a lungo termine promesso tra Grabbz e i BDS sembra interrompersi dopo solo un anno dopo che il coach, plurititolato con i G2, è stato rumoreggiato fuori dall’organizzazione.

Un rumor che ovviamente è stato smentito dal diretto interessato ma che di fatto è il primo tassello di una rivoluzione che accadrà in LEC nel 2023.
Tra nuovi ingressi (Heretics, KOI e KC?) e roster che verranno completamente disfatti è impossibile non aspettarsi un mercato in fermento sin da subito e questo è proprio quello che sta succedendo: chi non è presente a questo mondiale ha già iniziato i propri lavori per la prossima stagione e i BDS sono uno di questi team.

Dopo un 2022 fallimentare su tutta la linea è normale immaginarsi tanti cambiamenti: con il roster academy che si sta dimostrando di gran lunga superiore di quello LEC potrebbero esserci delle promozioni future mentre alcuni ragazzi potrebbero restare senza squadra. La separazione con Grabbz rimane comunque misteriosa visto che il coach è certamente quello con meno colpe e il primo a riconoscere i deficit nella Landa dei suoi giocatori.

Il futuro per l’allenatore rimane un mistero ad oggi ma la sua presenza in LEC per il prossimo anno è da dare praticamente per scontato: il più vincente nel suo ruolo e con enorme esperienza nel gestire grandi roster, potrebbe essere l’elemento ideale per i prossimi Vitality, impegnati anche loro in un processo di ristrutturazione della squadra completa.

Articolo precedenteRiot sta cercando un direttore creativo per lavorare alla storia di Runeterra
Articolo successivoValorant: nuove informazioni sulla versione Mobile
Pen and paper.