Home Uncategorized La svolta di Twitch: addio alle Slot Machine in stream!

La svolta di Twitch: addio alle Slot Machine in stream!

Dopo l’ennesima bufera legata al gioco d’azzardo e la discussione aperta su Twitter da diversi streamer a riguardo finalmente Twitch si è fatta sentire in merito e preso una decisione definitiva in merito: niente più slot machine e simili sulla loro piattaforma a partire dal 18 Ottobre.

Gambling content on Twitch has been a big topic of discussion in the community, and something we’ve been actively reviewing. Today, we want to update you on our plans. While we prohibit sharing links or referral codes to all sites that include slots, roulette, or dice games, we’ve seen some people circumvent those rules and expose our community to potential harm. 

We’ll be making a policy update on 10/18 to prohibit streaming of gambling sites that include slots, roulette, or dice games that aren't licensed either in the U.S. or other jurisdictions that provide sufficient consumer protection. These sites will include Stake, Rollbit, Duelbits, and Roobet. However, we may identify others as we move forward. 

We will continue to allow websites that focus on sports betting, fantasy sports, and poker.

We’ll share specifics on the updates to our Gambling policy soon, including the full policy language, to make sure everyone is clear on our new rules before they take effect on 10/18.

Una moda che da ormai qualche anno va per la maggiore oltre oceano e che ha toccato anche l’Italia. Una categoria che ha portato a un aumento medio degli spettatori per gli streamer che giocavano e ad accordi economici con siti di scommesse molto remunerativi. (Sottolineando che in Italia questi accordi NON sono permessi e NON ce ne sono stati).

Siti come Stake e altri sopra citati offrivano compensi mensili agli streamer per giocare sulle loro slot e inoltre davano un link affiliato per i loro fan: un modo neanche troppo subdolo per cercare di attirare più persone possibili sedotte dalle grandi vincite occasionali.
La questione, come giusto che sia, è molto più complicata da analizzare e ha delle zone grigie. Le scommesse sportive, cosi come “fantasy” resteranno libere nonostante potenzialmente siano pericolose e considerate gioco d’azzardo. Il poker può essere visto come una disciplina che ha niente a che fare con la fortuna e la casualità di un bonus per cui l’esclusione è giustificata e non dovrebbe essere discussa.

Ci sono però delle certezze e non è necessario scomodare la legge per citarle: il gioco d’azzardo, in ogni sua forma è pericoloso e non deve essere in ALCUN MODO incentivato da piattaforme dove milioni di ragazzi girano indisturbati seguendo i loro streamer preferiti, anche se molti di questi sconsigliano di provare la sorte. Pensare che anche un solo ragazzo, sulle centinaia di migliaia che guardano Twitch, possa avere delle disavventure con il gioco d’azzardo per via proprio dei suoi idoli è un motivo più che sufficiente per eliminarle da essa. Non esistono metodi per fare soldi facili, le slot machine sono una sicurezza in termini di perdite di denaro e anche chi ha negli anni fatto grosse vincite, Trainwreck per esempio, ha sempre affermato di essere sotto di svariati milioni di dollari.

Per chi contestasse la decisione citando le altre decine di contenuti che dovrebbero essere eliminati dalla piattaforma un consiglio: vedetela come un passo nella giusta direzione, una direzione che prevede sia l’abolizione delle slot machine che quella di ogni possibile contenuto non adeguato per Twitch. E si, sarebbe giusto fare delle battaglie per la loro rimozione, non ci sono dubbi a riguardo.
Per concludere, ricordate quale era lo scopo principale di Twitch, prima della sua esplosione e dell’inevitabile arrivo del vero business: trasmettere agli altri le vostre giocate e passioni, senza pensare al guadagno dietro. Twitch era ed è legato a doppio filo al mondo del gaming, non quello delle scommesse.

Articolo precedenteLeague of Legends: Rotazione gratuita dei campioni settimanale!
Articolo successivoFIFA 23: la migliore Premier League su Ultimate Team!
Pen and paper.