Home Uncategorized League of Legends: i migliori 5 jungler al Mondiale!

League of Legends: i migliori 5 jungler al Mondiale!

La giungla è sempre stata considerata uno dei ruoli più impattanti di tutto il mondo competitivo di League of Legends. Un bravo jungler è in grado di controllare la mappa e riconoscere la posizione del proprio rispettivo alla perfezione, avvisando i compagni di ogni possibile gank o sortita. Il jungler è anche molte volte la voce del team insieme al supporto, i due che indicano la via essendo meno impregnati meccanicamente. Quando voce, controllo della mappa e qualità meccaniche si uniscono si produce il jungler perfetto e quelli che vedrete in questa classifica sono i migliori che si possano ammirare in questi mondiali nord americani.

1:Tian

1 Tiểu sử Tian: FPX Tian là ai? | Phegame.Net

L’Mvp del summer split in LPL è reduce da una seconda parte di stagione sensazionale, culminata però con la sconfitta nel game 5 contro i campioni JDG. Nonostante tutto Tian è rinato con la nuova maglia e risolto tutte le noie fisiche che per mesi lo hanno disturbato. Se non bastasse questo aggiungeteci anche che sa come si vince un mondiale da Mvp indiscusso ed eccovi presentato il jungler numero 1 di questa competizione. Sia chiaro la differenza rispetto a Kanavi è assolutamente minima, se non nulla ma l’idolo della stream di IWillDominate merita il primo posto per la sua redenzione e la gioia con cui è tornato a stupire nella Landa.

2:Kanavi

TMI Interview] JDG Kanavi: "You react faster when your Flash is on D." -  Inven Global

Continua il dominio asiatico nella giungla grazie alla presenza di Kanavi, vincitore del summer split LPL con i suoi JDG e grande favorito alla vittoria finale in quel di San Francisco. Impossibile svalutare la sua performance nel corso dell’anno, come è impossibile non considerarlo nella corsa per l’Mvp di questo mondiale: uno dei pochissimi carry jungler in grado portare il suo team alla vittoria a prescindere dal meta presente in quel momento. Graves, Lee Sin ma anche Poppy se necessario, l’import LCK arrivato in Cina nel 2020 sa fare tutto e non disdegna prioritizzare le proprie risorse se significa essere più decisivo. Al suo palmares manca soltanto la corona mondiale, potrebbe essere la volta buona.

3:Peanut

Gen.G Peanut: "As long as we win the game, it's okay for my laners to be  pushed back in lane." - Inven Global

Parlando di chi è andato in Cina come import, Peanut è certamente uno dei primi nomi a venire in mente. Non ha avuto un’esperienza fortunata o vittoriosa e ha dovuto ricostruire la propria carriera da zero prima di tornare in cima, con Nongshim e Gen.G in ordine.
Il dominio estivo e la presenza di Ruler e Chovy nella sua stessa squadra hanno privato il jungler di vere e proprie sfide ma lui si è sempre fatto trovare pronto, specialmente nella finale contro i T1 dove ha vinto il titolo e la corona di Mvp in una trionfante giornata.
Pool ampia, intelligenza nel pathing e giocate decisivi nei momenti chiave lo rendono uno dei migliori giocatori di questo mondiale, senza però mai far rumore o riempire i social.
La speranza targata LCK passa soprattutto dalle sue prestazioni.

4:JieJie

Best of Jiejie | World Champion - YouTube

Campione del mondo in carica. Solo questo potrebbe bastare per inserire JieJie nella lista ma ci sono delle ovvie ragioni dietro.
Come tutti gli EDG non ha avuto il migliore split ma nei playoff si sono comunque affermati come terza forza domestica e, di conseguenza, come una delle candidate alla vittoria mondiale. Si tratterebbe di un bis riuscito solo a Faker e ai suoi SKT ma questi EDG hanno le carte in regola per fare jackpot un’altra volta. JieJie non è il migliore nel suo ruolo nè un carry naturale al contrario dei nomi sopracitati ma è stabile, ha una pool varia e brilla con Lee Sin, campione che tornerà in meta a questo evento.

5:Pyosik

League of Legends: DRX Pyosik sends a message to JDG Kanavi: "Although I  might've lost at MSC, things will be very different at Worlds." :  r/DRX_Official

La scelta finale è stata tra Canyon e Pyosik e alla fine, con molta sorpresa, abbiamo deciso di inserire il jungler che nella nottata odierna esordirà ai play-in con i suoi DRX.
Il fattore chiave è stato la decisività dei due e quanto potesse affliggere la propria squadra.
Mentre Canyon potrà comunque contare sull’apporto di fenomeni come Showmaker e Nuguri, Pyosik dovrà essere sempre nella sua migliore condizione per poter permettere ai suoi compagni di aspirare a una campagna mondiale più che dignitosa. Carry jungler per eccellenza con pick come Lee Sin e Nidalee, non adattissimo a supportare i suoi compagni e poco stabile. In grado di andare 10 – 0 o 0 – 10 come pochissimi altri, in compenso regalerà spettacolo a prescindere.

Articolo precedenteFIFA 23: svelata la seconda Squadra della Settimana!
Articolo successivoLeague of Legends: preview patch 12.19
Pen and paper.