Home League of Legends League of Legends: i migliori 5 midlaner al Mondiale!

League of Legends: i migliori 5 midlaner al Mondiale!

La corsia che ha prodotto i migliori campioni e dove ci si aspetta sempre le migliori giocate è centrale. Basti solo pensare a Faker e alla sua dinastia perennemente legata a doppio fino a quella corsia. In questo mondiale è il ruolo con più talento, quello dove le differenze tra asia ed europa sono ridotte e dove l’occidente ha le suo possibilità di splendere.

Doverne inserire solo 5 è sempre complicato ma mai come in questo caso: ci saranno scontenti a prescindere, per cui non perdiamo tempo e tuffiamoci dentro.

1: Chovy

LoL Esports on Twitter: "🙏 CHOVY 🙏 https://t.co/RYbhmAD01g" / Twitter

Iniziamo dal migliore di tutti, lo standard per eccellenza, il midlaner che pare essere pronto a fare l’ultimo passo verso la consacrazione da vincitore. Il fenomeno dei Gen.G ha trovato in Ruler e compagni una delle migliori spalle della sua carriera e l’infrastruttura offerta dai giallo neri sembrerebbe essere l’ideale per farlo esprimere al massimo livello. Lo scorso anno con una squadra di molto inferiore a lui ha dominato in lungo e largo, quest’anno ha le carte in regola per arrivare in fondo alla competizione e non sarà costretto a fare tutto da solo. Non ha punti deboli: una pool infinita, una capacità di farm seconda a nessuno e la costanza nell’essere sempre in cima lo catalogano come numero 1 di questa classifica.

2: Knight

LPL: Nhìn lại thất bại của Top Esports - thành bại tại Knight | ONE Esports  Vietnam

Come Chovy è considerato un prodigio ma ancora pecca di quella riconoscenza necessaria per farlo ricordare nel tempo. Knight è incredibile da veder giocare e insieme a Rookie rappresenta l’elite dei midlaner in LPL. Al contrario di Chovy non ha vinto alcun trofeo quest’anno e ha peccato del killer istinct nei momenti chiavi della stagione. In questo mondiale, insieme ai suoi TES, si presenta l’occasione di migliorare la semifinale del 2020 e raggiungere la tanto bramata finale. Potenzialmente candidato mvp, uno dei 10, se non 5, migliori giocatori presenti a questo evento.

3: Showmaker

DWG KIA's ShowMaker claims his 200th win in the LCK - Dot Esports

Campione del mondo 2020, per un lungo periodo di tempo miglior giocatore del pianeta e adesso afflitto da alcuni problemi al polso. Questa la traiettoria di Showmaker e dei suoi Damwon KIA nell’ultimo periodo, una strada che però sembra finalmente esser quella giusta dopo la fine della stagione in LCK. Nuguri Canyon e Showmaker sono più determinati che mai a ripetersi e sappiamo come i tre hanno le carte in regola per giocarsela contro chiunque. Le condizioni del midlaner saranno fondamentali: se fosse al massimo delle possibilità sarebbe sicuramente nei migliori 5 di tutto l’evento e candidato mvp. In caso contrario i Damwon saranno attesi a una fase a gironi molto ma molto lunga. In entrambi i casi Showmaker resta l’anima del team.

4: Xiaohu

RNG win first match of 2021 LPL Spring Split with Xiaohu making top lane  debut - Dot Esports

Vincere l’MSI per due anni di fila in due ruoli diversi è un traguardo raggiunto soltanto da Xiaohu, che però pecca di un titolo mondiale per anni sognato insieme al suo compagno Uzi. Il suo 2021 si era concluso prematuramente, il 2022 invece vedrà gli RNG insieme competere sin dai play-in per raggiungere questo obiettivo. Xiaohu è una leggenda del gioco, con esperienza da vendere e una champion pool infinita vista la sua doppia esperienza nelle corsie. Ryze, Azir, Ahri ma anche Gragas e Aatrox all’occorrenza. Unico difetto? Non è un carry naturale come gli altri presenti.

5: Caps

Caps è super, G2 Esports distrugge Gen.G: 3-0, il team europeo vola in  semifinale ai Worlds 2020 – Esports247.it

La speranza occidentale, quello che si è sempre esaltato quando posto davanti ad avversari internazionali. Caps non è più il giovane rookie nel 2017 faceva impazzire la folla ma adesso è uno dei veterani con più chilometraggio e senz’altro uno dei più vincenti d’europa. I G2 quest’anno, come le loro compagini occidentali, non hanno grosse chance di arrivare troppo lontani nella competizione eppure sappiamo già che Caps si distinguerà dagli altri nelle sue giocate o nei suoi pick. Il mondiale è l’unico trofeo che manca nella sua infinita bacheca ma non è di certo la sua ossessione: il danese tutt’ora si diverte, ama il gioco e fa divertire chi lo guarda. Ha affrontato e battuto molti dei midlaner presenti in questa lista in passato, perché non farlo di nuovo?

Articolo precedenteLeague of Legends: preview patch 12.19
Articolo successivoLEAGUE OF LEGENDS SOLOQ TIER LIST PATCH 12.18
Pen and paper.