Home League of Legends Worlds 2022: i T1 sono in finale! Faker va a caccia del...

Worlds 2022: i T1 sono in finale! Faker va a caccia del quarto titolo!

Sono i T1 i primi finalisti del mondiale 2022! Dalla State Farm Arena di Atlanta è andata in scena la prima semifinale tra appunto il secondo seed coreano e l’unica rappresentate dell’LPL rimasta a questo mondiale, i JDG.
Arrivati da favoriti numero uno alla competizione, la squadra cinese (cosi come le altre sue “sorelle”) non ha rispettato del tutto le aspettative e allo scontro contro i T1 erano dati ormai per sfavoriti, vista l’enorme crescita fatta da Faker e compagni nel corso di tutto il torneo.

Una serie che ha mostrato le enormi qualità di entrambi i team ma anche lacune gigantesche dei JDG che sono costate loro la serie.
Impossibile non partire dalla botlane della squadra cinese che è stata totalmente surclassata da Gumayusi e Keria in più momenti della serata. Hope ha avuto giocate stupefacenti (come all’elder nel primo game) ma anche tantissimi passi falsi, strozzato dalla pressione del Lucian di Gumayusi e di un Aphelios che non è mai stato la vera risposta alla combo dei T1. Oltre all’assenza della corsia inferiore ai JDG è mancata soprattutto la capacità di adattarsi durante la serie.
Non ci sono stati aggiustamenti ai pick e giocate avversarie, nè alcun tipo di varietà nella pool dei propri giocatori. La scelta di Jhin come tiratore nel quarto game è quasi ironica in quanto stiamo parlando del campione peggiore della corsia inferiore al momento. Kanavi con solo 3 campioni viabili, Yagao mai al centro dell’attenzione e sconfitto senza pietà nel confronto con Faker. L’unico a essere sempre sul pezzo è stato 369 che però si è ritrovato solo nella contesa, abbandonato dai suoi compagni nel momento decisivo.

Immagine

I T1 d’altro canto si sono dimostrati la macchina perfetta, o comunque quella meglio preparata del mondiale. Capacità di adattamento, pick funzionali e non schiavi del meta attuale e una pulizia nel macro e nelle giocate ha portato loro una vittoria netta e un ritorno alla finale mondiale che mancava dal 2017. Faker andrà alla caccia del suo quarto(!) titolo mondiale, un traguardo che lo renderebbe ancor più leggenda di quanto già non lo sia e migliore di sempre nel gioco.
In quello che è adesso un dominio totale targato LCK i T1 dovranno aspettare questa sera per sapere il loro avversario: con molta probabilità saranno i Gen.G in una rivincita ufficiale dello scorso summer split ma anche di una lontana finale del mondiale 2017. I Gen.G infatti sono i vecchi Samsung White, organizzazione che nel 2017 vinse il titolo mondiale proprio contro sua maestà Faker. Di quel team è rimasto solo Ruler come volto, deciso ad accedere alla finale in quella che potrebbe essere una delle sfide con più storia alle proprie spalle.

“LCK Autumn” molti l’hanno chiamato sui social, l’avvento targato LCK. Impossibile negare come la Corea abbia fatto passi avanti giganteschi e dimostrato ancora una volta di essere la miglior regione, con buona pace di chi ha dubitato di loro sin dal giorno 1. I T1 partiranno da ovvi favoriti contro chiunque, Faker ha ormai messo gli occhi sul suo trofeo mondiale e sull’immortalità.

Articolo precedenteOdoamne e KOI ai saluti!
Articolo successivoWorlds 2022: i DRX a sorpresa sono in finale!
Pen and paper.