Home League of Legends Hans Sama – G2: un anno dopo finalmente ci siamo!

Hans Sama – G2: un anno dopo finalmente ci siamo!

Con un anno in più del previsto ma finalmente ci siamo: Hans Sama e i G2 sono destinati a essere insieme per la stagione 2023!
A dare la notizia è stata come sempre la pecora più famosa dell’esports, LEC Wooloo, che con una serie di tweet ha prima confermato lo scoop e poi dato un piccolo “behind the scenes” delle possibilità del tiratore e di come questo affliggerà l’offseason andando avanti.

Partiamo però dalle basi: Hans Sama, ufficialmente free agent dopo essere stato rilasciato dai Team Liquid ormai un mese fa, aveva a detta di molti trovato un accordo con i Karmine Corp nel caso l’organizzazione francese avesse ottenuto il tanto agognato spot in LEC. Con il naufragio della trattativa tra KC e Astralis anche le possibilità di vedere Hans Sama giocare per loro sono scese a zero e subito si è creata una fila di team pronti a ingaggiarlo e farlo diventare la stella della corsia inferiore. Tra i team citati ci sono gli SK che, secondo molti rumors, sarebbero decisi ad andare all in nella prossima stagione con un super team, MAD Lions (insoddisfatti di Unforgiven) e BDS. La scelta però alla fine è stata tra le classiche tre organizzazioni: G2, Vitality e Fnatic. Con l’approdo (non ancora ufficiale, sia chiaro) ai G2 si chiude un cerchio iniziato un anno fa quando proprio i samurai hanno cercato in ogni modo di rilevare il contratto del francese dai Rogue non potendo però competere con l’offerta milionaria dei Team Liquid.

Hans Sama è il primo tassello di rinnovamento in casa G2: stiamo parlando di un evidente upgrade rispetto a Flakked che potrà splendere ancora di più con al proprio fianco un supporto del livello di Targamas. L’ultimo colpo sarà riservato al jungler vista la separazione con Jankos ma ancora non ci sono notizie a riguardo.

Il rumor dedicato al tiratore ex Rogue però crea spazio anche per discussioni e scenari fin’ora difficili da immaginare: se per alcune squadre tentare di prendere uno dei migliori giocatori europei del 2021 era semplicemente una scelta obbligata per migliorare il proprio roster, vedere come Fnatic e Vitality fossero davvero decise nel cercare di firmarlo ci racconta come qualcosa si stia muovendo anche all’interno dei loro rosters. Upset e Carzzy hanno dei contratti ancora in essere con i rispettivi team ed è quindi possibile aspettarsi nel prossimo futuro o una risoluzione oppure una situazione di scambio/vendita di giocatori che coinvolga i due citati. Ovvio pensare che in questa contesa possa partecipare un giocatore come Rekkles che sta in ogni modo cercando di rientrare nel giro LEC: un clamoroso ritorno con i Fnatic, seppur quasi impossibile, non è più da escludere.

Il mercato di colpa si è infiammato e con praticamente ogni squadra intenzionata a cambiare alcuni dei propri membri, ci aspetta una delle off season più intriganti degli ultimi anni.

Articolo precedenteWorlds 2022: i DRX a sorpresa sono in finale!
Articolo successivoLeague of Legends: Rotazione campioni gratuiti settimanale!
Pen and paper.