Home League of Legends Worlds 2022: i DRX sono campioni del mondo!

Worlds 2022: i DRX sono campioni del mondo!

I DRX sono campioni del mondo!
Questa è l’unica frase che merita di poter essere in apertura dell’articolo che celebra una delle finali mondiali più belle di sempre e corona il sogno di una squadra che non doveva neanche essere presente qui a San Francisco e invece sin dai play-in hanno dimostrato di meritare ogni singolo centimetro guadagnato in questa competizione.

L’ennesima serie che li vedeva come underdog, l’ennesima montagna da scalare, questa volta la più ardua con sua maestà Faker e i suoi compagni come gatekeeper alla caccia del titolo mondiale.
Una serie tesissima, conclusasi al quinto game dopo 40 minuti di combattimento, di colpi di scena e giocate fuori di testa: quando è mancata la lucidità l’istinto ha fatto il resto e i DRX nonostante tutto hanno dimostrato di avere una mentalità più forte e dei giocatori nella giornata ideale, come dimostra la prestazione surreale di Kingen che gli è valso il titolo di mvp della finale.

Non poteva esserci una conclusione migliore alla competizione: il rapporto di amore e odio quasi decennale tra Deft e il mondiale arriva a un lieto fine. La “Last Dance” del tiratore coreano si è coronata con l’unico trofeo che ha inseguito per tutta la sua carriera tra infortuni, sfortune e tanto dolore accumulato. Sarà il suo ultimo match di League of Legends giocato? Se cosi fosse lo ricorderà per il resto della sua vita.

Kingen, Pyosik, Zeka, Deft e Beryl i nomi dei 5 giocatori che compongono questo magico roster, i membri della storia più bella dei mondiali di League of Legends e l’ennesima conferma che non bastano i nomi, non basta il passato, serve quel qualcosa in più per arrivare alla fine della corsa e i DRX erano destinati a essere sul tetto del mondo in questo 2022.

Questa stupenda serie non celebra solo i nuovissimi campioni ma celebra anche League of Legends come gioco, capace ancora di emozionare e regalare storie degne di essere raccontate e celebra soprattutto l’efficacia dei tornei internazionali, unici a livello di spettacolo.

I T1, sconfitti con onore, hanno mancato l’ultimo passo probabilmente sormontati dall’enorme pressione che la maglia che hanno addosso porta. I DRX hanno fatto loro dei regali durante la serie ma la prestazione sottotono di Faker specialmente non ha regalato loro un titolo che avrebbero meritato.
Con game 5 di questo mondiale si conclude anche la stagione competitiva di League of Legends con l’appuntamento che va al 2023.

L’unica conlcusione che merita questo pezzo è la stessa che lo ha iniziato.
I DRX sono campioni del mondo!

Articolo precedenteWorlds 2022: T1 vs DRX è molto più di Faker vs Deft
Articolo successivoRivelate le skin scelte dai DRX campioni del mondo!
Pen and paper.