Home League of Legends Riot Games ha subito un attacco hacker

Riot Games ha subito un attacco hacker

Piove sul bagnato in casa Riot!
Sotto pressione dalla community per un inizio di 2023 a dir poco deludente e con una promessa di cambiamento da mantenere, l’azienda a capo di League of Legends, Valorant e altri titoli si è ritrovata vittima di un attacco hacker piuttosto importante.

Il tutto è avvenuto Venerdì scorso e da allora è uscito solo un comunicato che ha spiegato l’avvenuto, tranquillizzato la community riguardo la perdita di possibili dati sensibili e avvisato di un possibile ritardo per eventuali patch o eventi futuri.

Cosa significa questo per League of Legends?
Partendo dal presupposto che il condizionale è d’obbligo, in quanto le notizie a nostra disposizione sono davvero limitate, il calendario impostato da Riot per l’uscita delle patch potrebbe essere compromesso.
Un’esempio è l’aggiornamento visivo di Ahri che potrebbe essere spostato alla patch successiva, la 13.3 e non quella che dovrebbe uscire Martedì.

L’impatto si sentirà su tutti i giochi di proprietà di Riot e non sono sul Moba e peggiorerà ulteriormente una situazione già difficile di suo in questo 2023.

Se ci saranno novità a riguardo, come per esempio il ritardo di alcuni contenuti o la risoluzione dell’attacco, troverete un aggiornamento su questo sito!.

Articolo precedenteLa Champions Queue arriva in Europa
Articolo successivoLEC: il recap della prima settimana
Pen and paper.