Home League of Legends Riot e i problemi post attacco hacker

Riot e i problemi post attacco hacker

Ci sono aggiornamenti riguardanti la vicenda “attacco hacker” che ha colpito Riot Games lo scorso fine settimana.
Tramite i loro profili social l’azienda ha svelato ulteriori dettagli e dato anche una prima data per la risoluzione completa dell’accaduto.

Dall’analisi effettuata sembrerebbe che il codice sorgente di League of Legends e TFT sia stato rubato, mentre risultano salvi e sicuri e-mail, password e dati personali degli utenti.

In un momento di strana ma apprezzata sincerità, la compagnia ha segnalato come il furto possa poi portare a nuovi cheat all’interno del gioco e a possibili leak su progetti futuri che sono al momento in fase di sviluppo, alcuni dei quali potrebbero non arrivare mai sul server live.
L’impatto sul lungo periodo è difficile da calcolare in quanto bisognerà aspettare questi eventuali leak, quello immediato invece è già stato presentato alla community.

E’ League of Legends e il suo server live a essere quelli colpiti maggiormente dall’attacco informatico. La patch 13.2, destinata ad arrivare al completo oggi, è stata spezzettata e divisa in due tranche. Giovedì sarà il turno della 13.1B, cosi è stata chiamata, che implementerà cambiamenti a campioni e oggetti, mentre per il grande lavoro fatto al ruolo del tiratore bisognerà aspettare ancora qualche settimana. Lo stesso discorso è applicabile per il rework grafico di Ahri, attesissimo proprio per oggi ma che invece arriverà l’8 Febbraio con la patch 13.3.

Oltre a questo piccolo imprevisto, il calendario fissato dal balance team non verrà modificato ulteriormente e sembra che una risoluzione completa dell’accaduto sia più vicina di quanto si potesse sperare.
Una brutta vicenda in un momento delicato per la compagnia, nel pieno di una rivoluzione interna, di un’espansione e di una nuova fase a livello interlocutorio con la propria community. Con la speranza che non ci siano strascichi e imprevisti da questo episodio negativo.

Articolo precedenteLeague of Legends: Rotazione gratuita dei campioni settimanale!
Articolo successivoL’LCS al via tra mille dubbi
Pen and paper.